Donini risponde al Comitato dei familiari degli anziani deceduti nelle Rsa: "Non c'è assolutamente nulla che la Regione possa né voglia nascondere"

L'assessore:"Abbiamo già ricevuto e incontrato chi ne ha fatto richiesta, continueremo nel dialogo"

“Non solo non abbiamo secretato nulla: io e la vicepresidente Schlein abbiamo già ricevuto e incontrato chi ne ha fatto richiesta, senza mai nascondere niente”. Così l’assessore regionale alle Politiche per la salute, Raffaele Donini, risponde al Comitato dei familiari degli anziani deceduti per Coronavirus nelle Rsa dell’Emilia-Romagna che, insieme al Codacons, accusa la Regione di aver secretato gli atti sulle case di riposo.

“Da parte nostra- ha aggiunto l’assessore- continueremo nel dialogo, come stiamo già facendo, con molti familiari di persone decedute nelle Cra. Dunque- conclude Donini- non c’è assolutamente nulla che la Regione possa né voglia nascondere

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Firmato il Dpcm, coprifuoco e spostamenti: cosa cambia per i parmigiani

  • Oggi la firma del Dpcm: Natale solo tra conviventi e coprifuoco alle 22

Torna su
ParmaToday è in caricamento