Dottoranda dell’Università di Parma vince il premio della Società Chimica Italiana Giovani

Kelly Bugatti è iscritta al dottorato in "Drugs, Biomolecules and Health Products", coordinato dal professor Marco Mor

 Kelly Bugatti, iscritta al corso di dottorato in "Drugs, Biomolecules and Health Products" all'Università di Parma, coordinato dal professor Marco Mor, vince il premio per la Best Flash Communication al convegno della Società Chimica Italiana Giovani, che si è tenuto a Rimini nei giorni scorsi.

In totale al convegno ci sono state 59 Flash Communication (comunicazioni orali di 4 minuti) e sono state premiate le migliori 3. La Flash Communication (dal titolo "Towards new small-molecule peptidomimetics as selective αvβ6 integrin ligands") ha riguardato uno dei progetti di dottorato che si svolge nel laboratorio di ricerca di Sintesi Organica coordinato da Franca Zanardi al Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco. La ricerca riguarda la progettazione e la sintesi di piccole molecole peptidomimetiche che riconoscono selettivamente il recettore integrinico αvβ6 e che potranno essere studiate come potenziali agenti terapeutici o diagnostici nei confronti di alcuni tipi di cancro e di fibrosi (come la fibrosi idiopatica polmonare).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Firmato il Dpcm, coprifuoco e spostamenti: cosa cambia per i parmigiani

Torna su
ParmaToday è in caricamento