menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga, Parma seconda in Regione: boom dell'eroina, incremento del 300%

Secondo l'indagine annuale del Parlamento su consumo e spaccio nella nostra città nel 2017 sono stati sequestrati 3,15 chili di eroina, l'anno prima 0,97 chili

Parma è la seconda piazza di spaccio della regione Emilia Romagna. A Parma si consumano sostanze stupefacenti di ogni tipo, almeno secondo i numeri diffusi dall’indagine annuale del Parlamento sul consumo e spaccio. Solo nel 2017 infatti, sono stati sequestrti 3,15 chili di eroina, rispetto allo 0,97 chili sequestrati nel 2016. Un incremento pauroso che riporta alla ribalta ‘la dama bianca’, la droga infame nascosta nei meandri di una città che si distingue – purtroppo in negativo – per essere non solo piazza di spaccio e consumo di sostanze stupefacenti ma anche perché ricopre il ruolo di un crocevia importante, una zona di transito dove passa qualsiasi droga diretta al mercato milanese in particolare, che serve tutto il nord più in generale e il centro sud.

L’immagine data dai numeri diffusi durante il convegno ‘Le nuove droghe sintetiche: conoscere per prevenire insieme all’Università di Parma’ è una di quelle che ritrae la città ricoperta dalla droga. Se l’aumento dell’eroina riscontrato nei sequestri fa paura, allo stesso modo fanno effetti gli 8.200 chili di marijuana che la polizia ha sottratto alle piazze di spaccio nel 2017 rispetto agli 11,44 chili sequestrati nel 2016. Anno in cui l’hashish evidentemente veniva consumata di più rispetto all’erba: 226,28 chili sequestrati a fronte dei ‘soli’ 28 chili reperiti lo scorso anno. E la cocaina? Resta più o meno sempre la preferita dai parmigiani: 4,67 chili sequestrati nel 2016 a fronte dei 4,78 sequestrati un anno fa. Insomma, numeri che fanno paura, commentati dal dirigente della Mobile Cosimo Romano: “Attraverso le indagini si riscontra un incremento dei sequestri nel corso del 2017. Vengono confermate le ipotesi che erano state avanzate nel corso degli anni Parma vista come una grandissima piazza di spaccio e di uso di sostanze stupefacenti importante. Sia a livello nazionale che a livello regionale e, soprattutto, cittadino abbiamo riscontrato un incremento di eroina notevole". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Sport

    Altro tonfo, il Parma perde partita e speranze di salvarsi

  • Cronaca

    Covid, salgono i contagi: quasi 200 in 24 ore

  • Cronaca

    Parma torna arancione: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per chi ha dai 70 ai 74 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento