Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità

Due parmigiani ricevono 500 euro per il volo in ritardo Milano-Brindisi

L’episodio nell’agosto di due anni fa. La compagnia è Ita Airways

Il volo Milano Brindisi ha riportato un ritardo di oltre 3 ore, cambiando tutti i piani previsti in precedenza. 

Anziché atterrare alle 15:15, come previsto, il volo è giunto all’aeroporto di Brindisi solamente alle 18:24. Un ritardo di oltre tre ore per un uomo ed una donna di Parma, avvenuto il 6 agosto 2022, che ha portato non pochi disagi ai due viaggiatori e ad altri passeggeri del volo.

Sulla questione è intervenuto il Giudice di Pace di Brindisi, che, pochi giorni fa, ha disposto che Ita Airways dovrà effettuare il pagamento di 500 euro nei confronti dei due passeggeri.

«Il Giudice di Pace di Brindisi – commentano da Italia Rimborso, che ha dato supporto ai passeggeri – ha applicato il Regolamento Comunitario 261/2004, che tutela i passeggeri aerei anche in casi di ritardo aereo. Oltre le tre ore di ritardo, infatti, i passeggeri possono richiedere la compensazione pecuniaria. Nella fattispecie non vi erano circostanze di sciopero o di condizioni meteo avverse che incidessero sulla rotta aerea».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due parmigiani ricevono 500 euro per il volo in ritardo Milano-Brindisi
ParmaToday è in caricamento