Edifici infestiti: Sandro Giordano di Rai4 fa tappa all’ex Manicomio di Colorno

Lunedì 14 gennaio alle 22:50 a The Dark Side su Rai4 il percorso di Sandro Giordano fa tappa all’ex Manicomio di Colorno, in provincia di Parma

Aperto nel 1873 dall’Amministrazione Provinciale di Parma per far fronte all’epidemia di colera scoppiata in città, il Manicomio di Colorno rimase attivo per oltre un secolo occupando i locali dell’ex Palazzo Ducale e dell’ex Convento di San Domenico. Nei decenni i vari direttori del manicomio denunciarono le carenze strutturali dei locali e le condizioni disumane in cui vivevano i pazienti. Una condizione che proseguì invariata fino alla definitiva chiusura negli anni ’90 a seguito della Legge Basaglia.

La sofferenza, il rancore e le morti premature di cui questo luogo è stato testimone, permeano ancora in maniera profonda le sue pareti. Le esperienze a cui si esporrà, trascorrendo 12 notti in altrettanti Edifici Infestati, porteranno Sandro Giordano a rivedere le sue posizioni sul paranormale fino a trasformarsi in un vero Ghost Hunter? “THE DARK SIDE” è un format originale, prodotto da FISH-EYE Digital Video Creation per la regia di Dario Marani. L’appuntamento è su Rai4, lunedì 14 gennaio alle 22:50.

Sandro Giordano, 45 anni, appassionato di paranormale, attivo nel cinema e nella televisione, attore e fotografo, già  conduttore “Ghost Town” (2017 – 2018), serie di successo di Rai 5.  Inizia la sua carriera artistica recitando sul grande schermo nel 1996 nel film di Dario Argento “La sindrome di Stendhal”. Nel 2004 è nel cast di “L'amore è eterno finché dura”, diretto da Carlo Verdone.

Successivamente recita in altri lungometraggi, tra i quali “Gas” e “Ce n'è per tutti”.

Attore anche per la fiction televisiva (Questa è la mia terra –2006; Il generale Dalla Chiesa -2007), Giordano affianca a questa attività anche quella di fotografo.

Una attività che gli è valsa alcuni importanti riconoscimenti, in particolar modo, per uno dei suoi ultimi progetti: In extremis (corpi senza pentimento).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIRUS CINESE | CASO SOSPETTO A PARMA: donna al Maggiore

  • Collecchio: è morto il bimbo di 5 anni precipitato dalla finestra

  • Pauroso schianto tra auto e camion nella notte a Botteghino: un morto

  • Regionali, a Parma vince la Borgonzoni: Lega primo partito al 36,50%

  • Il voto in provincia: Borgonzoni batte Bonaccini in 42 Comuni su 44

  • Scontro frontale a Botteghino: muore un 33enne di Pilastrello

Torna su
ParmaToday è in caricamento