Efficienza energetica: oltre 370 mila euro per interventi green all'Ospedale Maggiore

Poco più di 610mila euro i finanziamenti assegnati all’Ausl per gli Ospedali di Vaio e di Borgotaro e per la Casa della Salute di San Secondo

Ci sono anche le Aziende sanitarie di Parma – Azienda USL e Azienda Ospedaliero-Universitaria - tra i destinatari dei finanziamenti stanziati dalla Regione Emilia-Romagna per efficientamenti energetici delle strutture.

Oltre 370mila euro sono stati destinati alla riqualificazione energetica del Cattani, padiglione già oggetto di un profondo intervento di ristrutturazione del piano rialzato con il trasferimento del Day Hospital oncologico. Mentre sono poco più di 610mila euro i finanziamenti assegnati all’AUSL per gli Ospedali di Vaio e di Borgotaro e per la Casa della Salute di San Secondo.

Nel dettaglio: per il Padiglione Cattani è previsto un vero e proprio   recupero green della struttura che, grazie ai finanziamenti regionali, vedrà la sostituzione dei serramenti esterni e l’installazione sia di valvole termostatiche che di pompe inverter per un risparmio di calore. L’efficientamento energetico si aggiunge all’investimento già deciso dall’Azienda ospedaliera di Parma per recuperare, dopo quella principale, anche la facciata ovest della stessa struttura, il lato che guarda l’Ospedale dei bambini. Procede così il recupero estetico e funzionale dello storico padiglione, iniziato con il totale recupero della facciata dell’orologio e del piano rialzato che ha consentito il trasferimento degli ambulatori oncologici e che ora proseguirà con recupero green della struttura e l’intervento sull’esterno.

Infine, in linea con l’obiettivo zero emissioni, grazie al finanziamento della Regione saranno installate all’interno dell’area dell’Ospedale Maggiore delle colonnine di ricarica per auto elettriche, una scelta che l’Azienda Ospedaliero-universitaria ha già sposato con l’acquisto di un auto elettrica di servizio.

Per l’Ospedale di Vaio il finanziamento è di oltre 297mila euro utile all’installazione dell’impianto di trigenerazione (per la produzione di elettricità e calore, oltre che aria o acqua fredda) e dell’impianto solare fotovoltaico, entrambi in funzione a marzo 2020. Al Santa Maria di Borgotaro vanno 124mila euro per i lavori di installazione del generatore fotovoltaico da 70 kilowatt pico (Kwp) che inizieranno nel secondo semestre 2020, per concludersi entro giugno 2021. Seguono la stessa tempistica dell’Ospedale di Borgotaro, anche i lavori per realizzare la coibentazione della copertura della  Casa della Salute di San Secondo e l’installazione di un generatore fotovoltaico da 20 kwp, finanziati per 189mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre alle due Aziende sanitarie di Parma, hanno proposto gli interventi di efficientamento energetico da cofinanziare con fondi europei e regionali anche le Aziende di Piacenza, Reggio Emilia, Modena, Bologna e della Romagna, oltre all’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena. Il finanziamento complessivo, per i 22 interventi ammessi, ammonta a 6 milioni di euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento