Elezioni Provinciali: nuova scadenza il 31 marzo 2021

Prorogato il mandato dei Consigli in carica. Soddisfazione del Presidente Rossi: “Abbiamo lavorato con Upi per questo obiettivo. Tutti i nostri sforzi ora sono rivolti alla lotta contro la pandemia"

Le consultazioni elettorali per il rinnovo dei Consigli provinciali previste per il 13 dicembre 2020 sono state rinviate e si svolgeranno entro il prossimo 31 marzo 2021; fino al rinnovo degli organi è prorogata la durata del mandato di quelli in carica. Lo ha stabilito il decreto legge 148 del 7 novembre.

Soddisfatto il Presidente della Provincia di Parma Diego Rossi: ”Nelle scorse settimane con Upi - l’Associazione delle Province, si è lavorato a livello nazionale per fare rinviare le elezioni dei Consigli provinciali alla prossima primavera – spiega Rossi - In questo frangente, in cui stiamo chiedendo a tutti, ai cittadini, ai lavoratori, alle imprese, alla scuola di fare sacrifici per contenere la diffusione del virus, sarebbe stato paradossale svolgere comunque una campagna elettorale e far muovere, necessariamente, un migliaio di consiglieri comunali. In questo momento tutta la nostra concentrazione e il nostro impegno sono rivolti al lavoro di coordinamento e di gestione delle questioni legate alla pandemia. Confidiamo quindi tra pochi mesi, a marzo, di poter dedicare la giusta attenzione al rinnovo del Consiglio, che ha e deve avere la sua piena dignità politica ed elettorale. Presidente e Consiglio erano stati eletti il 31 ottobre 2018, ma mentre il Presidente dura in carica 4 anni, il normale mandato  dei Consiglieri è di solo 2 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento