Erreà Sport Spa: presentata una piattaforma espansiva per il primo integrativo aziendale

Approvata all’unanimità dai lavoratori, determinati a negoziare il primo contratto aziendale in Errea

La FILCTEM CGIL di Parma, insieme alla RSU eletta da qualche mese, ha presentato nei giorni scorsi una piattaforma espansiva alla dirigenza della storica azienda tessile “Errea”, con lo scopo di ottenere per la prima volta un contratto aziendale che migliori le condizioni economiche e di diritto delle lavoratrici e dei lavoratori.

La piattaforma presentata ha tra gli obbiettivi quello di inaugurare relazioni industriali avanzate, che prevedano confronti continui tra i rappresentanti sindacali e la direzione aziendale e che entrino nel merito dell’organizzazione del lavoro, con particolare attenzione a orari di lavoro e qualificazione professionale di tutti i dipendenti.

La FILCTEM provinciale e le rappresentanze sindacali chiedono un premio economico in linea con i risultati aziendali che riconosca l’impegno e la partecipazione dei lavoratori; un buono pasto giornaliero per tutti i dipendenti ed i somministrati in azienda; un’integrazione a quanto riconosciuto dall’Inps per il congedo parentale di madri e padri; il miglioramento delle condizioni di trattamento economico per la malattia di lungo periodo e per gravi patologie; l'impegno a sostenere insieme (come già sancito in diverse altre aziende del territorio che applicano avanzati contratti di secondo livello) iniziative contro tutte le forme di violenza e di discriminazione, prevedendo anche convenzioni con associazioni che tutelano le vittime di queste violenze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sindacato di categoria e RSU attendono entro il prossimo mese di ottobre una convocazione dall’azienda per avere una risposta in merito alla piattaforma presentata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

  • Maestra parmigiana litiga su Twitter con un fumettista: poi si incontrano e lo sposa

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Coronavirus: a Parma un morto e 4 nuovi casi

  • Bonus affitto per famiglie e persone in difficoltà a causa dell'emergenza Covid: contributo fino a 1.500 euro

Torna su
ParmaToday è in caricamento