menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fondo Affitti: sostegno per 129 famiglie fidentine

L'Assessore Frangipane: "Al lavoro per proteggere le famiglie"

“La crisi determinata dal covid-19 ci impone oggi più di prima di essere vicini a chi ha bisogno e per questo dall'inizio di questa emergenza lavoriamo su tutti i fronti e con tutte le istituzioni per non lasciare nessuno da solo. Rientra in questo contesto l'approvazione, il 16 maggio scorso, della graduatoria per il Fondo Affitto 2020 con il quale viene messo a disposizione un totale di 107.300,50 euro per ben 129 famiglie fidentine sotto forma di un contributo per le spese di locazione”. 

Così il sindaco Andrea Massari ha presentato il bando che, conclusosi a febbraio 2020, è stato pensato per portare sollievo ai nuclei familiari aventi un Isee certificato compreso tra 3.000 e 17.154 euro che fossero sprovvisti di reddito o pensione di cittadinanza. 

“Grande soddisfazione – spiega l'assessore alle Politiche Sociali del Comune di Fidenza Alessia Frangipane – per una misura che è una delle azioni nel campo delle politiche abitative e che ha più che quadruplicato il numero di famiglie sostenute rispetto all’ultimo
bando del 2015. Allora avevamo riconosciuto un totale di 30 contributi affitto, mentre oggi raggiungiamo quota 129”. La graduatoria, consultabile sul sito del Comune di Fidenza e su quello dell'Azienda Casa Emilia Romagna, rimarrà pubblica fino al 16 giugno per dare tempo agli esclusi di presentare eventuali ricorsi a norma di legge. Dal 16 giugno sarà l'Acer a contattare gli aventi diritto per
erogare direttamente le somme assegnate. E si tratta di cifre più che significative, spaziando da un minimo di 600 ad un massimo di 1.200 euro.

“Questo bando – conclude l'assessore Frangipane - era stato aperto prima dell’emergenza Covid. Ha dato tante risposte ma è chiaro che dobbiamo continuare a lavorare per proteggere il diritto alla casa di quelle famiglie che sono state più duramente colpite dalle misure del lockdown, dovendo affrontare una riduzione del reddito e in alcuni casi la perdita del posto di lavoro. Per questo, a breve usciremo con un bando sulla morosità incolpevole, sul quale stiamo realizzando nuove regole che permettano di far arrivare le risorse a chi ha
davvero bisogno in questo momento. Inoltre, stiamo ragionando con la Regione per capire se sia possibile presentare celermente un nuovo bando per il fondo affitti, in modo tale da aprire un vasto ombrello protettivo a favore delle famiglie fidentine”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse e arancioni per altri due mesi: Parma a rischio

Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento