Ghiaccio in ValParma: l'allerta del Soccorso Alpino

La forte escursione termica tra giorno e notte infatti, ha favorito il formarsi di ghiaccio vivo nei pendii innevati

Il Soccorso Alpino e Speleologico Emilia Romagna invita tutti gli appassionati di scialpinismo ed escursionismo a prestare particolare attenzione alle zone di crinale appenninico, specie in alta Valparma. La forte escursione termica tra giorno e notte infatti, ha favorito il formarsi di ghiaccio vivo nei pendii innevati, specie in quelli in quota, al di sopra della vegetazione boschiva. I tecnici del Soccorso alpino a tal proposito raccomandano la massima prudenza, ricordando che per una progressione su ghiaccio in sicurezza è indispensabile l'uso di piccozza e ramponi, oltre ad una corretta tecnica di utilizzo. 

Potrebbe interessarti

  • Piscine interrate: costi e tempi per averne una nel proprio giardino

  • E' vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Ma come ti vesti... a un matrimonio estivo? Ecco tutti i consigli

  • Verità e falsi miti sui rimedi anti medusa

I più letti della settimana

  • Chiesi, 4 lettere di licenziamento: parte lo stato di agitazione

  • Neonato di 8 mesi si ustiona in Autogrill: è grave al Maggiore

  • Ecco le baby gang che tengono in ostaggio il centro: "Giovanissimi tra alcol, droga e risse violente"

  • Roncole Verdi: motociclista 57enne cade sull'asfalto e muore

  • "Invasione di sciami di cimici pericolose in Emilia-Romagna"

  • Metalmeccanici, il 14 giugno è sciopero generale: lavoratori di Parma alla manifestazione di Firenze

Torna su
ParmaToday è in caricamento