Ghiaccio in ValParma: l'allerta del Soccorso Alpino

La forte escursione termica tra giorno e notte infatti, ha favorito il formarsi di ghiaccio vivo nei pendii innevati

Il Soccorso Alpino e Speleologico Emilia Romagna invita tutti gli appassionati di scialpinismo ed escursionismo a prestare particolare attenzione alle zone di crinale appenninico, specie in alta Valparma. La forte escursione termica tra giorno e notte infatti, ha favorito il formarsi di ghiaccio vivo nei pendii innevati, specie in quelli in quota, al di sopra della vegetazione boschiva. I tecnici del Soccorso alpino a tal proposito raccomandano la massima prudenza, ricordando che per una progressione su ghiaccio in sicurezza è indispensabile l'uso di piccozza e ramponi, oltre ad una corretta tecnica di utilizzo. 

Potrebbe interessarti

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli

  • Come combattere il caldo durante il viaggio in auto

  • Sabbia in casa: trucchi e consigli per liberarsene

  • Quando gli odori risvegliano i ricordi

I più letti della settimana

  • Picco di caldo a Parma: ecco come saranno le temperature per Ferragosto

  • Rischia di annegare al mare a Marina di Massa: 38enne di Fontanellato gravissima

  • Atleta cade in un burrone durante una gara di trial: 48enne muore al Maggiore di Parma

  • Scossa di terremoto 3.9 con epicentro a Borgotaro

  • Abusi sessuali nei confronti di un bambino di 11 anni: arrestato 37enne

  • Ricatto a luci rosse: "Paga 2 mila euro o diffondiamo le immagini dei video porno che hai guardato"

Torna su
ParmaToday è in caricamento