menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giornata Alzheimer 2020: a Fidenza nuova edizione della camminata solidale

Torna il 26 settembre "Ricordare il cammino della vita": l’iniziativa del Centro disturbi cognitivi del Distretto di Fidenza dell’AUSL, in collaborazione con Gruppo Sostegno Alzheimer e Auser

Il 21 settembre è la Giornata mondiale dell’Alzheimer, un appuntamento commemorato ormai da 27 anni in Italia, che assume, nell’edizione 2020, un significato speciale. 

L’Ausl di Parma celebra questa Giornata sabato 26 settembre con l’iniziativa  “Ricordare il cammino della vita”, la camminata solidale non competitiva organizzata dal Centro disturbi cognitivi del Distretto di Fidenza, in collaborazione con Gruppo Sostegno Alzheimer Fidenza ed Auser. 

Un’occasione per ribadire che l’attuale situazione di emergenza sanitaria dovuta al coronavirus non ferma la solidarietà della comunità nei confronti di chi è più fragile e bisognoso di sostegno. In particolare, per le persone affette da Alzheimer o da altre forme di decadimento cognitivo e per i loro familiari, l'emergenza causata dal coronavirus è stata infatti molto dura da affrontare. La quotidianità per i malati e per chi li assiste è bruscamente cambiata e le tante attività a loro dedicate si sono interrotte, comprese quelle all’interno dei Centri per i Disturbi Cognitivi, mentre l’isolamento forzato ha determinato ulteriori difficoltà e talvolta peggiorato la malattia.

“La nostra decisione di mantenere anche quest'anno la camminata  –  spiega Livia Ludovico, Responsabile del Programma Demenze dell’Azienda USL di Parma - nasce dal voler dare un segnale di vicinanza ai malati,  alle loro famiglie e a tutti gli operatori: la vita va avanti, anche se faticosamente, in modo diverso, ma continua. Per questo motivo la Giornata mondiale Alzheimer, che ha una finalità di sensibilizzazione, a maggior ragione deve essere partecipata e rappresentare un momento di incontro, anche per raccontarsi il nostro vissuto: la pandemia e la quarantena,  la convivenza con il coronavirus, cosa abbiamo imparato, quali strategie e comportamenti mettere in atto”.

L’edizione 2020 della camminata propone un percorso più breve (di circa 3.5 km) rispetto agli anni scorsi, ma il valore dell’iniziativa non cambia, anzi si rafforza.

La partecipazione è libera e aperta a tutti i cittadini, nel rispetto delle misure anticovid previste dalla normativa vigente (misurazione della temperatura corporea a tutti i partecipanti, distanziamento sociale, utilizzo della mascherina chirurgica ed igienizzazione delle mani).
Questo il programma: alle 9 il ritrovo al Centro disturbi cognitivi “Elda Scaramuzza”, in via don Tincati 5 a Vaio (Fidenza), per partire alle 9.30. Al termine della camminata è offerto un piccolo ristoro in porzioni sigillate, monodose. 

Alle 12, la premiazione del concorso Arte e Fotografia, quest'anno dedicato al tema "Ieri, Oggi, Domani”. 

Per informazioni è possibile consultare il sito www.ausl.pr.it oppure telefonare al numero 0524.528023.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse e arancioni per altri due mesi: Parma a rischio

Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Attualità

E' morto Rocco Caccavari: il ricordo di Lenz Fondazione

Ultime di Oggi
  • Sport

    Al Tardini passa la Samp, il Parma è fermo al palo e a 13

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 58 casi e 2 decessi

  • Cronaca

    Allerta meteo, monitoraggio fiume e corsi d'acqua

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento