rotate-mobile
Attualità

Giornata della Memoria: dagli archivi Cgil le storie dei perseguitati politici, oppositori del regime fascista

I documenti rinvenuti sono stati oggetto di ricerca da parte dell'Istituto Storico della Resistenza e dell'Età Contemporanea

Per la Giornata della Memoria 2024 lo Spi Cgil di Parma promuove un’iniziativa aperta alla cittadinanza che nasce dal ritrovamento negli archivi della Camera del Lavoro, e in particolare del patronato Inca, di faldoni contenenti documentazione relativa ai perseguitati politici, oppositori del regime fascista. La ricerca scaturita da questi documenti, a cura dell’Istituto Storico per la Resistenza e l’Età Contemporanea, fa seguito al lavoro analogo dello scorso anno sul tema delle deportazioni per lavoro coatto durante la Seconda Guerra Mondiale.

In questo caso si tratta di oltre 150 fascicoli di cittadini di Parma e provincia, perseguitati durante il Ventennio per opposizione al fascismo e condannati alla reclusione in carcere, alla deportazione o al confino e che negli anni 60/70 si rivolsero al patronato Inca per ottenere i benefici di leggi emesse nel dopoguerra, a parziale indennizzo dei danni subiti, e che a tale scopo allegarono testimonianze e prove della persecuzione.

Giovedì 25 gennaio, alle 17, nel salone “Bruno Trentin” della Camera del Lavoro, in via Casati Confalonieri, verrà presentato l’esito del lavoro svolto dai ricercatori dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea, in cui si traccerà una panoramica delle storie dei perseguitati politici nel territorio parmense, attingendo ai dati conservati nell’archivio della Cgil di Parma. Durante l’incontro, intitolato “Prima dei lager. Persecuzione e reclusione degli oppositori nell’Italia fascista” interverranno: Lisa Gattini, segretaria generale della Cgil di Parma, Carmen Motta, Presidente ISREC, Nadia Ferrari, responsabile Memoria Spi Cgil, Marco Minardi, direttore ISREC, Roberta Mira dell’Università di Bologna e Rocco Melegari, ISREC - Università di Parma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata della Memoria: dagli archivi Cgil le storie dei perseguitati politici, oppositori del regime fascista

ParmaToday è in caricamento