Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità

Giornata Mondiale del Rifugiato: a Parma una marcia partecipata

Partirà da Piazza Garibaldi giovedì alle 17, per arrivare in piazzale Picelli dove si svolgerà un concerto. La manifestazione avrà diverse tappe in cui ci saranno balli, canti ma anche riflessioni sull'attualità e letture di poesie

L’idea era trovare un modo coinvolgente per festeggiare la  Giornata Mondiale del Rifugiato 2024 e in questi casi il percorso che porta alla realizzazione di un progetto è altrettanto importante che la sua realizzazione. E’ il caso della marcia partecipata che Ciac, insieme a diverse altre realtà del territorio parmigiano, ha organizzato per il 20 giugno e a cui tutte le parmigiane e i parmigiani sono invitati a partecipare. La manifestazione che percorrerà le vie del centro di Parma sarà solo l’atto conclusivo di una serie di incontri e attività che hanno coinvolto direttamente decine di migranti che hanno contribuito in modo decisivo all’ideazione e alla realizzazione dell’evento.

L’appuntamento è per giovedì 20 giugno alle 17.00 in piazza Garibaldi a Parma da cui partirà il corteo che, attraverso varie tappe, arriverà in piazzale Picelli dove ci sarà prima un concerto dei “Franz (h)a pezzi”. Chi vorrà potrà fermarsi per seguire la partita dell’Italia agli europei di calcio, evento organizzato dal Barrique di piazzale Picelli. Durante la marcia ci saranno diverse tappe in cui verranno presentate diverse attività: dal coro interculturale che canterà canzoni espressamente selezionate alla lettura di poesie, senza dimenticare i balli organizzati da Arte Migrante.

L’intero programma della marcia è il risultato di un percorso condiviso in cui i veri protagonisti sono stati gli stessi migranti che, insieme ai volontari di Ciac e delle altre realtà coinvolte, hanno gestito tutta l’organizzazione. Anche per questo è fondamentale che la marcia sia davvero partecipata: vi aspettiamo!

L’iniziativa è stata realizzata dalla collaborazione di Ciac con il coordinamento La Civiltà dell’Accoglienza, Migrantour, KwaDunia, Arte Migrante, Sound Truck, Casa della Pace di Parma, Centro Interculturale, Casa delle Donne, Barrique, La Paz con il patrocinio del Comune di Parma e la partecipazione del Comune di Fidenza, la marcia inoltre è inserita nel progetto Communitty Matching di Unhcr oltre ad avere il sostegno dei Sistema di accoglienza e integrazione di Parma e di quello provinciale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata Mondiale del Rifugiato: a Parma una marcia partecipata
ParmaToday è in caricamento