rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Attualità

Giovani, ecco le loro proposte: la Regione li ascolta nel percorso partecipativo YOUZ

Tutte le informazioni

Ascolto, confronto, decisioni condivise. Per costruire insieme le misure dedicate alle nuove generazioni. Sulla base di idee e proposte arrivate da ragazze e ragazzi dell’Emilia-Romagna. Infatti, è con oltre 2mila di loro che la Regione ha dialogato in questi mesi, attraverso YOUZ, il percorso di partecipazione voluto dalla Regione stessa e avviato il 24 giugno scorso, con tappe in tutte le province, per costruire con comuni e associazioni, incontri nei quali la discussione ha coinvolto anche i soggetti che a diverso titolo si occupano di politiche giovanili.

Percorso che domani, sabato 6 novembre, al Dumbo di Bologna, approda a un momento di sintesi importante, anche per iniziare a tirare le somme sulle proposte emerse dal primo Forum giovani dell’Emilia-Romagna.

Via alle 9 (controllo green pass per l’accesso e registrazione), con un grande pannello che riassume le proposte raccolte durante il percorso di YOUZ (11 tappe nei territori), divise per quattro macrotemi, relativi a saperi, innovazione, nuove tecnologie (smarter), transizione ecologica e contrasto ai cambiamenti climatici (greener), giustizia sociale (fairer), inclusione, solidarietà, cura (closer). I ragazzi scelgono qui l’argomento di cui vogliono parlare e saranno assegnati al relativo gruppo. Poi la seduta in plenaria (dalle 10 alle 11), 12 gruppi di lavoro (11-12), la presentazione delle proposte (13.30-15) e le conclusioni.

Presenti il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, che interverrà alle 10 in apertura, e la vicepresidente Elly Schlein, che ha la delega alle politiche giovanili e che coordina YOUZ.

Al centro del Forum la presentazione delle proposte dei giovani nate negli incontri partecipativi locali, sulle quali la Regione si impegna a lavorare concretamente per arrivare alla loro realizzazione, partendo da quelle fattibili in tempi rapidi fino a quelle da inserire nella programmazione a medio termine, sulla base di un lavoro trasversale che coinvolgerà gli assessorati e le strutture regionali competenti.

Nell’ambito di una piattaforma di confronto con ragazze e ragazzi che resta aperta e che dal Forum riceverà nuovi input.

Il protagonismo, la partecipazione e l’impegno civile dei giovani, coerentemente con i nuovi orientamenti dell’Unione europea. Gli esiti del percorso devono portare anche alla definizione di Linee guida che disegneranno le politiche giovanili della Regione Emilia-Romagna nel breve e lungo periodo. Per fare in modo che le loro idee diano concretezza e solidità ai progetti del Next Generation Eu, del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), della programmazione dei Fondi strutturali e dei piani integrati regionali: Patto per il Lavoro e per il Clima, Programma di Mandato, Strategia Regionale per lo Sviluppo sostenibile Agenda 2030.

Il Forum giovani dell’Emilia-Romagna (https://www.youz.emr.it/) sarà seguito dalla rete delle web radio giovanili, in molti casi sostenute dalla Regione:

https://www.giovazoom.emr.it/creativita/giovani-in-onda.

E’ prevista la diretta streaming in due momenti della sessione planaria: apertura (dalla 10 alle 11) con l’intervento del presidente della Regione, Stefano Bonaccini e della vicepresidente, Elly Schlein; restituzione delle proposte e conclusioni (dalle 14 alle 15 circa). Per seguire l’evento in streaming: pagina facebook della Regione Emilia, di Giovazoom e sito di Youz.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani, ecco le loro proposte: la Regione li ascolta nel percorso partecipativo YOUZ

ParmaToday è in caricamento