menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grande successo per la Cena dei Mille

Nel salotto ducale, sul lungo tavolo di oltre 400 metri, gli chef di Parma Quality Restaurants e i cuochi di Chef to Chef, hanno servito le eccellenze del territorio rinnovate da un'arte culinaria coltivata, aggiornata e celebrata con un mese di iniziative nella Città Unesco della gastronomia creativa

In alto i calici e le forchette nel cuore di Parma per il primo, suggestivo ed atteso appuntamento del Settembre Gastronomico.'La Cena dei Mille' baciata da un tramonto rosato, ha ospitato i suoi 1000 commensali in un ristorante sotto le stelle. Nel salotto ducale, sul lungo tavolo di oltre 400 metri, gli chef di Parma Quality Restaurants e i
cuochi di Chef to Chef, hanno servito le eccellenze del territorio rinnovate da un'arte culinaria coltivata, aggiornata e celebrata con un mese di iniziative nella Città Unesco della gastronomia creativa.  “Settembre Gastronomico” è infatti promosso dal Comune di Parma e dalla Fondazione Parma UNESCO City of Gastronomy, sotto la regia di Parma Alimentare e dell’associazione “Parma, io ci sto!

Una cena sociale e solidale ha preso il via con un testimonial d'eccezione: Carlo Cracco. A sovrintendere le brigate di cuochi la mano esperta di Massimo Spigaroli Presidente della Fondazione Parma Unesco City of Gastronomy affiancato da Massimo Bergonzi, Presidente di Parma Quality Restaurant e dai suoi cuochi. Lo Chef della Galleria di Milano è stato 'responsabile'; di un dolce creato appositamente per la serata parmigiana “mi sono ispirato alla zuppa inglese, il dessert di cui vado più goloso” ha spiegato. Prima della cena en plein air in alto i calici con un lungo aperitivo che ha visto protagoniste le filiere del territorio insieme a prodotti di Reggio Emilia e Piacenza a suggellare quella “destinazione Emilia” che sta fa crescendo crescere l’attrattività e la sintonia delle città unite in questo progetto. Il Sindaco di Parma Federico Pizzarotti, insieme all’assessore al Turismo e Progetto Unesco ha conferito a Cracco il  “Premio alla Creatività di Parma Città Creativa della Gastronomia UNESCO” allo chef Carlo Cracco.

"Il riconoscimento a Carlo Cracco è un attestato ad una cucina dalla grande memoria storica che parla di futuro. Passione, amore e rispetto per il prodotto e per la terra accompagnate da una continua ricerca che danno vita ad una cucina che raggiunge l’obiettivo di stupire, accogliere e sfidare il tempo.” Ha detto Pizzarotti durante il conferimento “Parma Città Creativa della Gastronomia UNESCO riconosce in Carlo Cracco gli stessi valori di questa terra e dei talenti che, nel tempo, l’hanno resa la Food Valley e che rappresentano anche gli ingredienti della creatività gastronomica e dell’alta cucina: coraggio, innovazione, curiosità, dedizione, amore. Il risultato: creazione e armonia. Con la sua partecipazione alla Cena dei Mille offrirà un assaggio del talento che gli ha conferito fama internazionale, ma anche della sua generosità”.

“Sono orgoglioso di questa città apparecchiata a festa che offre eccellenze ineguagliabili” Ha commentato Cristiano Casa “Celebriamo con questa serata l’aspetto ludico della tavola ma anche tanti valori che appartengono a tutti i partner di questo progetto: la vicinanza a chi è più fragile, il lavorare insieme, cuochi e associazioni: una food valley Emilia coesa per far vivere con autenticità il territorio, renderlo competitivo e attrattivo”. Oltre ai piatti raffinati, ad un menu che ha proposto interpretazioni di piatti della tradizione rielaborati dalle mani sapienti dei cuochi la serata è stata magica per l’atmosfera. Suggestive le luci delle candele che illuminavano la tavola sulla Via Emilia, coinvolgenti le incursioni di danza e di lirica che hanno allietato gli ospiti sulle immancabili note del Maestro Verdi; anticipazioni da un altro importante appuntamento di Parma: Festival Verdi – Verdi Off.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento