menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Complesso Monumentale della Pilotta si arricchisce di due importanti opere

Grazie all’acquisizione di questi due straordinari pezzi si arricchisce ulteriormente il repertorio di analoghi manufatti in maiolica prodotti dalla Real Fabbrica attualmente esposti nella Sala del Trionfo

Le raccolte del Complesso Monumentale della Pilotta si arricchiscono di due importanti opere in maiolica, un bacile eccezionalmente datato al 1779, unito in pendant a un versatoio. I due pezzi si inseriscono nella sezione del nuovo percorso espositivo della Sala del Trionfo, dedicata alle manifatture della Real Fabbrica di Maiolica e di Vetri di Parma. Operante con privilegio dal 1759, la Real Fabbrica costituisce uno dei più importanti momenti di ammodernamento socio-economico dei ducati promosso dal primo ministro Guillaume Du Tillot sul modello francese.

Le opere, sapientemente dipinte a marezzatura in verde e nero, sono impreziosite dai raffinati decori di gusto rocaille, esaltati dalla brillantezza dei colori giallo ocra e bruno delle incorniciature, che creano un particolare effetto di doratura. Al loro interno le eleganti miniature in monocromia porpora rappresentano scene naturalistiche, paesaggi fantastici con rovine e, sul bacile, una curiosa scena di battaglia con galeone in primo piano.

Per le loro caratteristiche formali, le due maioliche, probabilmente riferibili alla mano di Antonio Biacca, sono perfettamente in linea con quello spiccato gusto francese che si era diffuso presso la corte di Parma ai tempi del duca Filippo di Borbone e della consorte Luisa Elisabetta, figlia del re di Francia, e che l’estro di Ennemond-Alexandre Petitot aveva impresso in città. Nonostante la datazione sia già piuttosto avanti negli anni, i due esemplari, grazie al loro ordinato impianto ornamentale, mantengono l’eleganza formale rococò tipica dello stile Luigi XV. L’eccezionale inserimento della data 1779 sul fronte del bacile e la compresenza del versatoio consentono di ricondurre entrambe le opere alla produzione di Nicola Piacentini, conduttore della Real Fabbrica della Maiolica e Vetri fino al 1781.

Un acquisto particolarmente importante per le collezioni della Pilotta che si inserisce nel più ampio progetto di rilancio di tutto il Complesso. Grazie all’acquisizione di questi due straordinari pezzi si arricchisce ulteriormente il repertorio di analoghi manufatti in maiolica prodotti dalla Real Fabbrica attualmente esposti nella Sala del Trionfo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Sport

    Il Parma perde, condannato da Cerri: Serie B a un passo

  • Cronaca

    Precipita con il paracadute: muore un 60enne parmigiano

  • Cronaca

    Coronavirus, aumentano i positivi: sono 130

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il Museo d’Arte Cinese di Parma protagonista alla Sapienza di Roma

  • Cronaca

    Prosciutto di Parma, 2020 anno nero: calano vendite ed export

  • social

    Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento