Il Comune di Fontevivo regala lo spray autodifesa alle donne

Il sindaco Fiazza: “Penso che, al di là degli slogan, la Sicurezza personale, anche in un Comune piccolo come il nostro, sia la condizione necessaria per fare qualsiasi cosa"

"Domenica era la Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne: abbiamo assistito a molte iniziative, sentito tanti pareri autorevoli e ricevuto spunti interessanti – spiega il Sindaco Tommaso Fiazza (Lega) – a noi piace essere concreti: regalare lo spray da autodifesa è un modo per dire alle nostre concittadine ‘non vi lasceremo sole’. Mai!”.

Fiazza, che è il Sindaco più giovane d’Italia, non è nuovo a iniziative per la Sicurezza, in particolare contrastando la violenza di genere. Già due anni fa, quando Fontevivo fu la prima Amministrazione Comunale in Italia a distribuire spray al peperoncino a tutte le donne della piccola comunità della bassa parmense, l’iniziativa ebbe un grande successo, come in seguito i corsi di autodifesa gratuiti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Penso che, al di là degli slogan, la Sicurezza personale, anche in un Comune piccolo come il nostro, sia la condizione necessaria per fare qualsiasi cosa – spiega Fiazza –: è un bene di prima necessità. Per questo investiamo molte risorse in questo campo”. Le donne di Fontevivo potranno ritirare gratuitamente lo spray al peperoncino per tutto il mese di Dicembre presso la sede del Comune in Piazza Repubblica, 1.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • Pizzarotti annuncia: "Giochi per bambini vietati, nei circoli anziani non si può giocare a carte"

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

Torna su
ParmaToday è in caricamento