rotate-mobile
Attualità

Il Comune di Parma adotta Mobility platform, la nuova piattaforma per i Piani di spostamento casa-lavoro

Acquisita dal Comune per tre anni consecutivi, grazie a un finanziamento ministeriale, e sarà a disposizione di tutte aziende che fanno parte della rete del Mobility Manager di Area del Comune

Questa mattina, 13 aprile, nella sala Giovanna del Complesso di San Paolo, è stata presentata ai mobility manager di Parma “Mobility Platform”, la nuova piattaforma acquisita dal Comune di Parma per la redazione e l’aggiornamento dei Piani di Spostamento Casa-Lavoro (PSCL).

All’incontro informativo di oggi erano presenti, insieme ai rappresentanti di tante aziende del territorio, il dirigente del settore Mobilità e Trasporti del Comune di Parma Andrea Mancini e la Mobility Manager del Comune di Parma Angela ChiariMobility Platform, gestita da SCRAT srl, è stata acquisita dal Comune per tre anni consecutivi, grazie a un finanziamento ministeriale, e sarà a disposizione di tutte aziende che fanno parte della rete del Mobility Manager di Area del Comune di Parma.

Si tratta di tutte le imprese e le pubbliche amministrazioni con più di 100 dipendenti che sono tenute a nominare un mobility manager aziendale e ad adottare, entro il 31 dicembre di ogni anno, un piano degli spostamenti casa-lavoro del proprio personale dipendente con l’obiettivo di ridurre l'abuso dell’auto privata negli spostamenti sistematici casa-lavoro. Le aziende potranno far uso gratuitamente della piattaforma messa a disposizione dal Comune e SCRAT accompagnerà le imprese nell’uso dello strumento informatico attraverso quattro incontri formativi nel corso dell’anno, iniziati proprio oggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Parma adotta Mobility platform, la nuova piattaforma per i Piani di spostamento casa-lavoro

ParmaToday è in caricamento