menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il coro dei “piccoli” delle scuole Domenico Maria Villa e Sergio Neri portano la magia del Natale all’Ospedale dei bambini

Allegri e vivaci, i piccoli si sono esibiti sotto la guida dell’insegnante di educazione musicale Marzia Fusi, nell’atrio d’ingresso della struttura pediatrica vicino all’albero di Natale

Una vivace macchia di colore rosso, vocine delicate e la forza della musica: così gli oltre sessanta bambini delle scuole dell’infanzia Domenico Maria Villa e Sergio Neri hanno portato un momento di magia all’Ospedale dei bambini cantando le canzoni del Natale per i bimbi ricoverati nei reparti pediatrici e per le loro famiglie.

Allegri e vivaci, i piccoli si sono esibiti sotto la guida dell’insegnante di educazione musicale Marzia Fusi, nell’atrio d’ingresso della struttura pediatrica vicino all’albero di Natale allestito, come ogni anno, dalla Scuola in Ospedale in collaborazione con i bambini, genitori e insegnanti della scuola Sergio Neri in uno scambio di decorazioni che rendono di fatto i due alberi gemelli. “E’ un progetto molto sentito dai bambini e dalle loro famiglie che quest’anno si sono superati nelle decorazioni”, spiega con il sorriso Francesca Pelagatti insegnante della Sergio Neri che insieme a Teresa Bacchi della Scuola in Ospedale segue il “gemellaggio natalizio” che rinforza ogni anno il filo che lega i bambini della materna con gli amici ricoverati in ospedale.

Una decorazione speciale, sempre fatta dai bambini e dalle loro famiglie, è stata consegnata alla dirigente dell’Istituto comprensivo Giacomo Ferrari (di cui fanno parte sia la materna Sergio Neri che la Scuola in ospedale) Agnese Tirabassi, alla direttrice dell’Oncoematologia pediatrica dell’Ospedale dei bambini Patrizia Bertolini e alla presidente dell’associazione Noi per Loro Nella Capretti che ha permesso, come ogni anno, sia l’acquisto del materiale per l’addobbo dell’albero natalizio sia il noleggio di un pulmino per garantire gli spostamenti degli alunni che hanno affollato l’atrio della struttura pediatrica “Pietro Barilla”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crisi di Governo, Pizzarotti: "Serve stabilità: ecco la mia ricetta"

Attualità

Cane salvato da un metronotte al Campus

Attualità

"Giorni della Merla con pioggia, vento e neve"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento