rotate-mobile
Attualità

"La nomina del Direttore sanitario dell'Azienda ospedaliera universitaria non è regolare"

Bocchi, capogruppo FDI in consiglio comunale, spiega i motivi per i quali non sarebbero stati rispettati i criteri di legge

"A quanto ci risulta, infatti, la nomina del nuovo Direttore Sanitario per il periodo 1 gennaio - 30 giugno 2024, non rispetterebbe il criterio di legge che impone al Direttore Generale di attingere a soggetti iscritti nell'elenco di idonei". Così Priamo Bocchi, capogruppo FDI in consiglio comunale.

Dopo alcune segnalazioni ricevute riguardo alla nomina del nuovo Direttore Sanitario dell'Azienda Ospedaliera Universitaria di Parma - spiega - mi sono interfacciato con la consigliera regionale di Fratelli d'Italia Marta Evangelisti al fine di fare chiarezza sulla regolarità del conferimento di tale carica. A quanto ci risulta, infatti, la nomina del nuovo Direttore Sanitario per il periodo 1 gennaio - 30 giugno 2024, non rispetterebbe il criterio di legge che impone al Direttore Generale di attingere a soggetti iscritti nell'elenco di idonei. Per questo motivo la consigliera Evangelisti ha depositato una interrogazione al Presidente dell'Assemblea Regionale per chiedere chiarimenti riguardanti la liceità di tale nomina. Ricordo che la dottoressa Rossi ricopre anche gli incarichi di Direttore del Dipartimento Emergenza Urgenza e della Unità Operativa Complessa 1° Anestesia e Rianimazione".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La nomina del Direttore sanitario dell'Azienda ospedaliera universitaria non è regolare"

ParmaToday è in caricamento