Attualità

Il gioco delle idee: quanto può essere serio giocare il gioco della politica

Giochiamo a nascondino? Sì, ma se ti trovo ti bacio. Ok, ma se non mi trovi, sono dietro la porta

Appuntamento in Consiglio Comunale su invito del Presidente Tassi Carboni. Domani dalle 18 alle 20 il gioco si fa serio.

Un gioco di ruolo tra consiglieri, aperto al pubblico e alla stampa, diventerà un esempio originale di dialogo e scambio democratico in Municipio in un'inedita seduta di Consiglio. Ad ogni consigliere verrà chiesto di sostenere una tesi contraria al pensiero del suo gruppo politico di appartenenza.

Un dibattito al contrario sul tema scelto, quello della scuola, il valore meritocratico nel sistema educativo.

Come il percorso che il Centro Studi Movimenti da anni promuove con gli studenti delle scuole di Parma sui simboli, i meccanismi e le figure istituzionali della democrazia, i consiglieri di maggioranza e minoranza in carica, praticheranno una prova di eloquio, per poi procedere a sostenere, tramite votazione, l'idea e la proposta che in "coscienza" li avrà più convinti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il gioco delle idee: quanto può essere serio giocare il gioco della politica

ParmaToday è in caricamento