rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Attualità

Il Parma all'Ospedale dei bambini porta doni e sorrisi

Molta attesa da parte dei tifosi più piccoli per questo emozionante momento, ma anche da parte delle calciatrici e dei calciatori gialloblu che hanno regalato gioia

Una tradizione verso chi soffre e per chi il Natale lo aspetta per viverlo con gioia: questo pomeriggio la Prima Squadra Maschile e Femminile del Parma Calcio, entrambe al completo, accompagnate dai rispettivi staff tecnici e dalla dirigenza del Club gialloblu, sono state accolte all’Ospedale dei Bambini “Pietro Barilla” per far visita ai pazienti e consegnare loro i regali di Natale.  Oltre al consueto incontro nell’atrio dell’Ospedale con il personale infermieristico e i dipendenti, a cui erano presenti anche i giornalisti, per la prima volta dopo il periodo Covid, la consegna dei doni è avvenuta all’interno dei reparti. Molta attesa da parte dei tifosi più piccoli per questo emozionante momento, ma anche da parte delle calciatrici e dei calciatori gialloblu che hanno regalato gioia e sorrisi ai pazienti dell’Ospedale dei Bambini. Il tutto si è svolto grazie al supporto delle coordinatrici infermieristiche e del personale sanitario, tutti visibilmente emozionati.

Massimo Fabi, Direttore Generale di Azienda Ospedaliero-Universitaria e Commissario Ausl, ed Emilio Casolari, Direttore della struttura complessa di Chirurgia pediatrica e Direttore del Dipartimento Materno-Infantile, hanno accolto la numerosa delegazione del Parma Calcio. Un primo appuntamento nella hall dell’Ospedale, dove erano raccolti i doni che il Club gialloblu ha fatto recapitare, un breve saluto istituzionale e successivamente la tanto attesa visita ai reparti, dove le bambine e i bambini aspettavano con impazienza il loro turno per conoscere i campioni gialloblu e per scartare i loro regali. “Anche quest'anno il Parma Calcio ha voluto dimostrare l'affetto che lega il Club alla nostra struttura pediatrica. Ed è un bellissimo messaggio quello che portano, unendo il valore dello sport e l’impegno nella solidarietà – ha dichiarato il Direttore della struttura complessa di Chirurgia pediatrica nonché direttore del Dipartimento Materno-Infantile Emilio Casolari -. Li ringrazio davvero di cuore da parte di tutto il personale dell'Ospedale dei Bambini e da parte dei nostri pazienti che apprezzano sempre molto i regali e i gadget del Parma Calcio tanto più se consegnati dagli atleti delle Prime Squadre Maschile e Femminile”. 

A guidare la delegazione del Parma Calcio erano presenti i due Managing Director: Luca Martines per l’area Corporate, Roel Vaeyens per l’area Sport. “Siamo noi che dobbiamo ringraziarvi - ha esordito Luca Martines -, essere qui per portare gioia è un piacere per noi, perché sappiamo chi sta soffrendo e che ci sono i piccoli pazienti che ci aspettano per un anno intero. Non aspettano altro che questo momento e oggi tornare a far visita direttamente nei reparti è una gioia ancora più grande. Emozionante, toccante, donare voglia di sorridere è il regalo più bello”. La visita, che ha coinvolto le Prime Squadre del Parma Calcio e i rispettivi staff tecnici, ha colpito davvero tutti. Come sottolinea Roel Vaeyens, il responsabile dell’area sportiva: “E’ un momento di gioia, è un momento di vita. E’ la dimostrazione che lo sport unisce e supera ogni barriera, ogni dolore, ogni difficoltà. Oggi è un bel regalo essere qui, è bellissimo veder ridere e giocare queste bambine e questi bambini. Il nostro pensiero è per loro e sabato vogliamo regalargli un altro sorriso e farli ancora più contenti, magari vincendo contro la Ternana davanti ai nostri tifosi”.

Alla fine, del tradizionale appuntamento, il Parma Calcio ha donato a sorpresa un momento di forte emozione a “Giocamico”, l’associazione dei volontari che si occupa di organizzare attività ludiche agli ospiti dell’Ospedale dei Bambini, con cui il Club gialloblu collabora da anni e che compie il 25° anniversario dalla sua fondazione: il Corporate Social Responsability Giuseppe Squarcia ha regalato al Presidente dell’associazione, Corrado Vecchi, una maglia personalizzata per celebrare questo importantissimo traguardo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Parma all'Ospedale dei bambini porta doni e sorrisi

ParmaToday è in caricamento