Bonaccini incontra il Colonnello Tucci, che lascia il comando Raggruppamento Strade Sicure 'Emilia-Romagna

"Grazie a nome di tutta la comunità regionale, da loro un contributo concreto e a misura di cittadino"

Questa mattina, il presidente Stefano Bonaccini ha incontrato il Colonnello Vincenzo Tucci, che domani lascerà il comando del Raggruppamento Strade Sicure 'Emilia-Romagna'. Sono stati circa 200 i militari schierati dallo scorso 12 dicembre 2019 nelle città di Bologna, Modena, Parma, Ferrara e Rimini in attività di controllo del territorio: oltre 400 gli interventi compiuti, che hanno portato a 14.800 controlli, 4 arresti, 30 denunce e ingenti sequestri di stupefacenti.

"Ringrazio di cuore il Colonnello Tucci e attraverso lui tutti gli uomini del Raggruppamento e del 6/o Reggimento Logistico di Supporto Generale con sede a Budrio, anche a nome dell’intera comunità regionale", ha sottolineato Bonaccini: "Il loro è stato un contributo concreto, a misura di cittadino, un impegno sul campo che non è diminuito, anzi si è moltiplicato nelle ultime settimane durante questa drammatica pandemia".

Il Colonnello Tucci ha ringraziato la Regione per la collaborazione: “L’Esercito Italiano è da sempre al servizio del Paese; noi ci siamo sempre, come abbiamo dimostrato in questi mesi così difficili”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoratori si ribellano: "Il 15 gennaio apriremo nonostante i divieti"

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Parma scongiura la zona rossa

  • Parma in zona arancione: il calendario delle regole nel fine settimana

  • Dal 16 gennaio Parma rischia la zona rossa

Torna su
ParmaToday è in caricamento