rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Attualità

Il Soccorso Alpino ricorda Claudio "Galletto" Valenti

Gestore per tanti anni della seggiovia Lagdei-Lago Santo e pioniere del Soccorso Alpino Emilia Romagna

Il Soccorso Alpino e Speleologico Emilia Romagna saluta commosso l'amico e collega Claudio Valenti. Una notizia davvero triste, quella arrivata dalla Valparma nei giorni scorsi, quando è mancato Claudio, conosciuto da tutti come "Il Galletto".  Gestore per tanti anni della seggiovia Lagdei-Lago Santo, ma soprattutto pioniere del Soccorso Alpino Emilia Romagna. Claudio, classe 1947, era da poco diventato membro emerito del SAER, per sopraggiunti limiti di età.

"Era soccorritore dal lontano 1982 - ricorda commosso Roberto Donelli, altro decano del Soccorso Alpino di Parma, attuale vice capostazione ed istruttore della Stazione Monte Orsaro - ed è stato operativo fino alla fine del 2018. Nel 2020 era stato nominato insieme ad altri colleghi soccorritore emerito. Purtroppo -  continua Donelli -  a causa della pandemia, non ci è stato possibile organizzare un momento di festa dedicato a lui, per ringraziarlo dei tanti anni di servizio e delle decine di interventi che ha portato a termine in appennino, ed in particolare  nella sua amata Val Parma".

Una presenza storica, quella di Valenti, che oltre ad aver avuto in gestione la storica seggiovia, ha gestito il Rifugio Mariotti e si è sempre messo a disposizione della comunità.  Negli ultimi anni, dopo il "pensionamento" da gestore degli impianti, aveva continuato con assiduità a praticare lo scialpinismo e ad aiutare i colleghi soccorritori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Soccorso Alpino ricorda Claudio "Galletto" Valenti

ParmaToday è in caricamento