rotate-mobile
Attualità Oltretorrente / Strada Nino Bixio

In via Bixio sorgerà un nuovo centro culturale per tenere lontano il degrado

Come era successo per il D'Azeglio 104, così si cercherà di far rivivere un'area sofferente: coinvolgere i giovani e rendere attrattivo il quartiere, questo è l'intento

Un nuovo polo capace di attrarre giovani, di trasformarsi in centro di aggregazione e cultura, legato a espressioni artistiche, con il compito di allontanare il degrado. Un locale sfitto, un altro, che alzerà le saracinesche e troverà luce in via Bixio, in una parte di città spesso dimenticata. Dalle ceneri di un vecchio negozio dismesso ne sorgerà, a breve, un altro, sempre in quell'ottica molto cara ad Ascom Parma di far rivivere gli spazi rivalorizzando il territorio e creando centri attrattivi per i giovani. Come era successo in via D'Azeglio, dove al civico 104 un nuovo spazio aveva preso vita rimpiazzando un locale sfitto, così succederà in via Bixio. Negozi che riprendono vita in un'area che soffre e alla quale si vuole dare sollievo. Per allontanare il degrado e attrarre giovani, coinvolgendoli sempre più nelle attività. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In via Bixio sorgerà un nuovo centro culturale per tenere lontano il degrado

ParmaToday è in caricamento