menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autobus Tep incendiati, il presidente Prada: "Faremo controlli aggiuntivi su tutti i mezzi in uscita"

Roberto Prada parla per la prima volta dopo i casi degli ultimi giorni: "Tutte le verifiche sono state fatte, aspettiamo i risultati di tutte le Commissioni di inchiesta"

Dopo gli incendi agli autobus Tep degli ultimi giorni, con l'ultimo che si è verificato in via Trento ed ha coinvolto un autobus della linea 15, parla per la prima volta Roberto Prada, il nuovo presidente dell'Azienda di Trasporto Pubblico Locale, in carica dal 25 luglio del 2018. 

"La situazione ovviamente è grave - esordisce Prada - e quindi dire che siamo tranquilli non sarebbe corretto. Le attività che la società è tenuta a svolgere sono state fatte, da questo punto di vista c'è tranquillità. In alcuni casi di autobus incendiati le Commissione di inchiesta hanno lavorato e aspettiamo i risultati: le motivazioni che sono state trovate non sono legate a carenze da parte della società. In altri casi invece il lavoro delle Commissioni deve ancora partire e quindi aspettiamo di avere i resoconti di tutti gli incidenti. Quando avremo tutte le relazioni sul tavolo potremo fare delle valutazioni generali". 

"Da oggi tutti i mezzi - annuncia il presidente - verranno sottoposti ad ulteriori verifiche: alla luce di quanto successo stiamo facendo un'attività aggiuntiva. Il piano che riguarda gli 86 nuovi autobus sta procedendo speditamente: di 26 milioni di investimenti solo 3 milioni e 600 mila euro devono ancora esser appaltati. I primi mezzi, per un costo di 3.7 milioni, sono già entrati in servizio sulle linee extraurbane, altri mezzi arriveranno entro la fine di ottobre. Il grosso entrerà in funzione nel 2019. La durata media dei mezzi è di 10 anni e a fine piano di 8 anni: una media tipica nei Paesi europei". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 125 nuovi contagi e un morto

  • Cronaca

    Parma da oggi in zona arancione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento