Industria alimentare: in corso gli scioperi per l'applicazione del Contratto nazionale

Grande adesione dei lavoratori con punte del 100% in aziende come Rodolfi e Doria

Sono in corso in queste ore gli scioperi in molte delle aziende del territorio, con particolare riferimento a quelle della trasformazione del pomodoro, che ad oggi hanno deciso di non applicare il CCNL dell'industria alimentare sottoscritto lo scorso 31 luglio. Tale contratto è infatti considerato da lavoratori e sindacati di categoria l'unico possibile. Molto alta l'adesione alla mobilitazione, con punte del 100% in aziende come Rodolfi e Doria.

Sono invece stati sospesi gli scioperi nelle aziende che hanno deciso di sottoscrivere ed applicare il CCNL del 31 luglio e grande soddisfazione è stata espressa dagli addetti del settore della lavorazione delle carni per la firma dell'accordo, nel pomeriggio di ieri, da parte di Assica, l'associazione che raccoglie la maggior parte dei prosciuttifici e salumifici del parmense.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

Torna su
ParmaToday è in caricamento