rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Attualità

Infrastrutture idriche: pubblicati i decreti emanati dall'autorità di bacino distrettuale del fiume Po

Gli interventi in oggetto ritenuti prioritari potranno mitigare progressivamente le crisi di risorsa idrica nei territori individuati

Grazie ai recenti decreti firmati ed emanati dal Segretario Generale Alessandro Bratti (n° 91, 99 e 111) sono stati approvati gli accordi di collaborazione per lo sviluppo e la condivisione del Documento di Fattibilità delle Alternative Progettuali (DOCFAP) e del Progetto di Fattibilità Tecnica ed Economica (PFTE) delle tre infrastrutture idriche ritenute strategiche all’interno del distretto del fiume Po. Gli interventi in oggetto ritenuti prioritari, unitamente all’integrazione di ulteriori e concomitanti azioni attive di sostenibilità, potranno mitigare progressivamente le crisi di risorsa idrica nei territori individuati. Entrando nel merito, i decreti riguardano: la realizzazione di un invaso a scopi plurimi in ambito montano e altre azioni sinergiche per il soddisfacimento dei fabbisogni idrici della Val d’Enza nelle province di Reggio Emilia e Parma; la realizzazione di azioni sinergiche per il soddisfacimento dei fabbisogni idrici della Valle di Lanzo e della città metropolitana di Torino, tra cui la realizzazione di un invaso a scopi plurimi in Valle di Lanzo; la realizzazione di una barriera contro la risalita del cuneo salino nel delta del fiume Po, alla foce del ramo Po di Pila.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infrastrutture idriche: pubblicati i decreti emanati dall'autorità di bacino distrettuale del fiume Po

ParmaToday è in caricamento