rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Attualità

Interventi infrastrutturali e mobilità sostenibile: a Parma arriva 1 milione di euro

Tutte le informazioni

Circa un milione di euro di finanziamenti ministeriali per progetti infrastrutturali e di mobilità sostenibile, si aggiungono ad altri 800 mila euro assegnati dal Ministero e già impegnati dal Comune. L’Assessorato alle Politiche per la Sostenibilità Ambientale, guidato da Tiziana Benassi, ha proposto questa mattina in Giunta la delibera che finalizza alla destinazione dell’ultima tranche di finanziamenti. Si tratta di diversi progetti, frutto di un programmazione pluriennale e già previsti nel PUMS – Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile, che ha permesso all’Amministrazione di fruire del cospicuo importo.  

Al centro dei nuovi finanziamenti la realizzazione di infrastrutture di interconnessione su ferro, per favorire il trasporto di merci e di persone attraverso il consolidamento ed il potenziamento delle attuali linee ferroviarie.  

Soddisfazione è stata espressa dall’Assessora alle Politiche di Sostenibilità del Comune di Parma, Tiziana Benassi che ha dichiarato. “Alle politiche di mobilità sostenibile che incentivano l’utilizzo di servizi alternativi all’auto privata, si aggiungono una serie di progettualità relative sia alle infrastrutture viarie che su ferro, per migliorare l’interconnessione del nostro territorio e migliorarne la viabilità. Spostamenti sostenibili, quindi, non solo sulle piccole e medie distanze ma anche sulle lunghe, attraverso progettualità ad hoc”.  

Sono tutte progettualità in linea con la Riforma della Mobilità che l'Ente sta portando avanti da qualche anno e che attiene ad una visione complessiva di città e di area vasta finalizzata a migliorare le condizioni ambientali e di vita della comunità, attraverso la messa a disposizione di nuovi spazi condivisi, di nuove modalità urbane inclusive e di socialità, di una mobilità come servizio, di una nuova e migliore condizione della qualità di vita. 

Le nuove progettualità messe in campo fanno della mobilità su ferro il loro punto di forza, in una visione di sistema di area vasta volto a superare la condizione di dipendenza assoluta dal trasporto su gomma. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interventi infrastrutturali e mobilità sostenibile: a Parma arriva 1 milione di euro

ParmaToday è in caricamento