"Io, nell'odissea del rientro dopo lo scontro tra i due treni"

La testimonianza di un pendolare parmigiano che si trovava a bordo del Regionale 2281, urtato ieri pomeriggio da un treno merci: l'incidente ha provocato 4 feriti, ritardi e cancellazione di treni

Il treno dei pendolari bloccato (FOTO EMANUELA GATTI)“

"Ero sul treno regionale 2281 che, nel pomeriggio di ieri, 10 dicembre, è stato urtato da un treno merci vicino alla stazione di Piacenza" ci racconta un passeggero parmigiano, uno dei tanti pendolari che si trovava su quel treno che avrebbe dovuto arrivare a Piacenza. "Siamo arrivati in città alle 19.30: ci sono stati diversi disagi, tra ritardi e cancellazione di treni. Il rientro è stata una vera e propria odissea per me come per gli altri passeggeri. Fortunatamente le persone ferite non sono gravi". 

Treno merci contro treno regionale a Piacenza

Caos in stazione a Piacenza. Nel pomeriggio del 10 dicembre, intorno alle 16.30, si è verificato un incidente tra un treno merci (non di proprietà del Polo Mercitalia) e un treno regionale 2281. Lo scontro è avvenuto a pochissimi metri dalla stazione, nel tratto antecedente al ponte sul Po. Un carrello del treno merci partito dallo scalo di Piacenza è deragliato impattando contro un vagone del regionale Rock fermo e in attesa di poter arrivare in stazione. Sul posto si sono immediatamente precipitati i tecnici di Rfi, la Polfer (con il comandante Salvatore Altieri), i vigili del fuoco, i carabinieri. La circolazione ferroviaria è stata interrotta. Il 118 ha inviato sul posto ambulanze e automediche: quattro i feriti in tutto, due perché caduti in seguito all'impatto, due invece hanno accusato un malore: nessuno è grave. Il treno è stato poi fatto ripartire e portato a Codogno dove tutti i pendolari sono stati fatti scendere e caricati su bus sostitutivi. I treni a lunga e media percorrenza subiranno modifiche fino al ripristino della circolazione e al termine dell'emergenza. Potenziate in tutte le stazioni i punti di assistenza clienti. 

Ecco i treni cancellati. Cinque treni tra regionali e regionali veloci cancellati, nelle corse del mattino. Si tratta dei treni: FA 8802 Ancona (5:00) - Milano Centrale (9:10), RV 2274 Bologna Centrale (5:50) - Milano Centrale (8:50), RV 2272 Parma (6:10) - Milano Centrale (7:47), RV 2273 Milano Centrale (7:15) - Bologna Centrale (10:10), RV 2275 Milano Centrale (9:20) - Bologna Centrale (12:10) e R 2910 Parma (6:36) - Piacenza (7:19). Altri due treni risultano parzialmente cancellati: IC 583 Milano Centrale (6:50) - Napoli Centrale (15:29): origine da Bologna Centrale (9:18) e R 2117 Milano Centrale (6:45) - Pisa Centrale (11:45): origine da Fornovo (8:42) 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dichiarazione dei redditi: dal 1° gennaio 2020 le spese da detrarre non possono essere pagate in contanti

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

Torna su
ParmaToday è in caricamento