rotate-mobile
Attualità

Iran, lo Spi Cgil di Parma a sostegno delle donne in lotta

"A loro e a tutte le donne che si ribellano a soprusi e ingiustizie, dall’Afghanistan, alle mura delle nostre case, non può che andare tutto il nostro sostegno e la nostra solidarietà"

Lo Spi Cgil di Parma vuole esprimere la propria vicinanza alle donne iraniane che in queste settimane stanno scendendo in piazza a rischio della vita, contro un regime teocratico oppressivo che mortifica un’intera popolazione, in particolare quella femminile.

Il sindacato pensionati rappresenta persone che sono state giovani molto tempo fa ma che ricordano bene cosa voglia dire lottare per i diritti: dopo la morte della ventiduenne Mahsa Amini, massacrata per non aver indossato correttamente lo hijab, decine di migliaia di ragazze e ragazzi, sfidano quotidianamente le forze dell’ordine scendendo in strada, senza armi, affiancati da una parte importante della società civile: “A loro e a tutte le donne che si ribellano a soprusi e ingiustizie, dall’Afghanistan, alle mura delle nostre case, non può che andare tutto il nostro sostegno e la nostra solidarietà – afferma la segreteria del sindacato pensionati Cgil- ribadiamo il nostro impegno in Italia, in Europa e nel mondo per l’affermazione della democrazia, dei diritti civili, sociali, economici e culturali universali fondamentali”.

Anche quest’anno lo Spi Cgil onorerà la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, organizzando un evento ad hoc che in questa occasione sarà dedicato proprio alle donne iraniane.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iran, lo Spi Cgil di Parma a sostegno delle donne in lotta

ParmaToday è in caricamento