rotate-mobile
Attualità

Julian Assange, lunedì 9 ottobre le iniziative per riflettere sulla libertà di pensiero

L'elenco degli appuntamenti

Lunedì 9 ottobre si svolgeranno due momenti dedicati al sostegno della liberazione del giornalista, programmatore e attivista Julian Assange, organizzati nell’ambito del Festival della pace, realizzato da Casa della pace e Comune di Parma, in collaborazione con Rete Italiana Pace e Disarmo.

Alle 18, nella sala conferenze Missionari Saveriani, in viale San Martino 8, si svolgerà l’incontro “Abbiamo il diritto di conoscere la verità, sosteniamo la liberazione di Julian Assange” per riflettere sulla libertà di stampa e di pensiero, con la partecipazione di Riccardo Noury, direttore di Amnesty Italia e di Vincenzo Vita, politico e giornalista. Gianluca Foglia (Fogliazza) modererà gli interventi.

Alle 10,  gli stessi relatori incontreranno, al cinema D’Azeglio, le alunne e gli alunni delle classi dell’ultimo anno delle scuole secondarie di secondo grado di Parma e provincia per una mattinata dedicata al tema, nella quale l’Amministrazione Comunale presenterà il Bando “Premio Julian Assange – Riflessioni sulla Libertà di stampa”, finalizzato a proporre, partendo dal caso concreto di Assange, un’occasione di riflessione sul diritto fondamentale della libertà di informazione, riconosciuto dalla Dichiarazione universale dei diritti umani e dalla Costituzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Julian Assange, lunedì 9 ottobre le iniziative per riflettere sulla libertà di pensiero

ParmaToday è in caricamento