L’Università di Parma entra nell'American Institute for Medical and Biological Engineering

Il professor Ruggero Bettini, del Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco, è stato eletto nel College of Fellows

Ruggero Bettini, Professore di Tecnologia Farmaceutica al Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco dell’Università di Parma e Direttore di Biopharmanet TEC - Centro Interdipartimentale per l'Innovazione dei Prodotti per la Salute, è stato eletto nel College of Fellows dell'American Institute for Medical and Biological Engineering (AIMBE).

L'elezione all'AIMBE College of Fellows è tra le più alte distinzioni professionali accordate a un ingegnere medico e biologico. Il College of Fellows è composto dal primo due per cento dei ricercatori che lavorano nel campo dell’ingegneria medica e biologica. L'appartenenza al college onora coloro che hanno dato contributi eccezionali alla "ricerca e pratica ingegneristica e medica o all'educazione" e ai "pionieri di nuovi campi della tecnologia, facendo importanti progressi nei campi tradizionali dell'ingegneria medica e biologica, o sviluppando/implementando approcci innovativi all’insegnamento della bioingegneria. "

Il prof. Bettini è stato nominato, esaminato ed eletto dai colleghi e dai membri del College of Fellows per "contributi eccezionali ai principi fondamentali e agli aspetti applicati dei sistemi polimerici di somministrazione controllata dei farmaci per il trattamento dei pazienti". Il prof. Bettini è stato introdotto insieme a 156 colleghi che compongono la classe AIMBE College of Fellows del 2019 durante la cerimonia di insediamento formale all'AIMBE Annual Meeting presso la National Academy of Sciences di Washington, DC.

Benché la maggior parte dei Fellows di AIMBE provengano dagli Stati Uniti, il College of Fellows comprende anche Fellows che rappresentano 30 paesi. Gli AIMBE Fellows provengono dal mondo accademico, dell'industria e della pratica del governo.

Tra gli AIMBE Fellows ci sono i più illustri ingegneri medici e biologici, e tra essi 2 Premi Nobel, 17 Fellows che hanno ricevuto la Medaglia Presidenziale della Scienza e/o Tecnologia e Innovazione, e 158 ammessi alla National Academy of Engineering, 72 iscritti all'Accademia Nazionale di medicina e 31 iscritti alla National Academy of Sciences.

A proposito di AIMBE

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

AIMBE è l'autorevole voce e fautrice del valore dell'ingegneria medica e biologica per la società. La missione di AIMBE è riconoscere l'eccellenza, promuovere la comprensione del pubblico e accelerare l'innovazione medica e biologica. Nessuna altra organizzazione riunisce società accademiche, industriali, governative e scientifiche per formare una comunità altamente influente che avanzi l'ingegneria medica e biologica. La missione di AIMBE guida le iniziative di influenza politica in azione a Capitol Hill e altrove.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spostamenti tra regioni il 3 giugno: ecco perché rischiamo la chiusura per altre due settimane

  • Bimbo di 4 anni muore all'Ospedale Maggiore

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Parma fuori dall'incubo: nessun decesso e nessun nuovo caso

  • I carabinieri sequestrano tre piantine di 'marijuana': denunciato un 25enne

  • Pizzarotti annuncia: "Giochi per bambini vietati, nei circoli anziani non si può giocare a carte"

Torna su
ParmaToday è in caricamento