rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Attualità

La Bonifica Parmense per l'Assistenza Pubblica: 10 mila euro da personale e operatori

I fondi serviranno per l’acquisto centralizzato dei cosiddetti DPI, i dispositivi di protezione individuale per gli operatori delle ambulanze

Diecimila euro per sostenere in modo concreto la vicinanza a chi quotidianamente contribuisce con il proprio personale impegno al contenimento dell’emergenza sanitaria in corso, causata dal virus Covid-19. È questo il gesto solidale che lo staff, la dirigenza e i membri del consiglio di amministrazione del Consorzio di Bonifica Parmense hanno compiuto, tramite cessione di un’ora di lavoro dei dipendenti e un libero contributo degli amministratori, a beneficio degli operatori volontari
dell’Assistenza Pubblica provinciale, impegnati a tempo pieno in prima linea in tutto il territorio.

Il presidente del Consorzio Luigi Spinazzi e il direttore generale Fabrizio Useri hanno espresso al Consiglio e a tutto personale dell’ente la necessità di svolgere al meglio il proprio ruolo, non solo continuando a garantire tutte le specifiche funzioni essenziali nelle aree del comprensorio parmense, ma anche sostenendo il progetto che l’Assistenza Pubblica sta promuovendo, volto a raccogliere fondi utili per l’acquisto centralizzato dei cosiddetti DPI, i dispositivi di protezione individuale per gli operatori delle ambulanze.

“Un gesto di vicinanza immediata per supportare chi si impegna ogni giorno per la propria comunità con abnegazione e rischio personale – ha rimarcato Spinazzi – . Tutti noi del Consorzio di Bonifica, con spirito solidale, abbiamo condiviso l’importanza di questa sottoscrizione e siamo orgogliosi della nostra risposta alla raccolta fondi per le attività dell’Assistenza Pubblica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Bonifica Parmense per l'Assistenza Pubblica: 10 mila euro da personale e operatori

ParmaToday è in caricamento