La Regione a Parma per il futuro del turismo emiliano

Mercoledì 17 ottobre 2018, il Presidente Stefano Bonaccini e Andrea Corsini incontrano Destinazione Turistica Emilia e gli amministratori locali al Ridotto del Teatro

Mercoledì 17 ottobre 2018, fa sosta al Teatro Regio di Parma la tre giorni di viaggio, ascolto e proposte che Stefano Bonaccini e Andrea Corsini – rispettivamente Presidente e Assessore al Turismo della Regione Emilia Romagna – hanno intrapreso per individuare i punti sui quali agire per valorizzare le potenzialità e le identità delle singole aree, rafforzando l’idea di un gioco di squadra che da queste parti ha ispirato la nascita di Destinazione Turistica Emilia. La nuova avventura che vede coinvolte anche le province di Piacenza e Reggio Emilia può vantare confortanti dati provvisori relativi al periodo tra gennaio e luglio di un 2018 che ha visto la presenza di totale di 529.201 turisti italiani e di 256.171 esteri, per 1.766.276 pernottamenti complessivi, pari a un aumento dell’8,7% rispetto all’anno passato. In questo contesto, Parma e la sua cerchia di borghi e comuni incarnano un’offerta a tutto campo, che va dal gusto alla natura, fino alla cultura e che si intreccia in una filosofia comune di unicità dell’esperienza in un territorio raccontato in sintesi da numeri come quelli dei 142 musei, dei 50 castelli, delle 147 cantine, dei 7 ristoranti stellati o, ancora, degli oltre 15 prodotti tipici tradizionali riconosciuti col marchio Dop, Igp o altre certificazioni importanti.

Nella suggestiva cornice del più importante teatro cittadino, a partire dalle 9.30, i due esponenti della politica regionale parleranno di Turismo & Sviluppo in Emilia con la  Presidente di Destinazione Turistica Emilia Natalia Maramotti, il Presidente della Provincia di Parma Filippo Fritelli, l’Assessore al Turismo Comune di Parma Cristiano Casa, il Presidente di CCIAA Parma Andrea Zanlari ed Emio Incerti di Federalberghi Parma.
Gli interventi saranno moderati da Stefano Cantoni, Coordinatore Cabina di Regia di Destinazione Turistica Emilia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I cinque migliori ristoranti per la pausa pranzo a Parma

  • Macellaio 'infedele' cambia le etichette sulla carne per pagare meno: 35enne denunciato per furto

  • Si schianta in moto contro un muretto di fronte alla Metro: muore 40enne

  • Lavoro nero e scarse condizioni igieniche: i Nas chiudono un ristorante

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Maxi blitz contro la 'chiesa' con il culto di Gesù Bambino di Gallinaro: perquisizioni a Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento