Attualità

La speranza viaggia sui binari: il plasma di una ragazza di Parma affidato al Frecciargento per arrivare a Roma

Il campione di sangue di una giovane paziente a recapitato a una clinica specializzata romana

Il pomeriggio del 15 dicembre il Frecciargento è diventato un veicolo di speranza e fiducia. Quando si è presentata la necessità di consegnare urgentemente un campione di plasma fino a Roma, per delle analisi tanto urgenti quanto complesse, la sala operativa Polfer di Bologna e Trenitalia (Gruppo FS) non hanno avuto dubbi sull’affidare l’importante incarico alla velocità e alla sicurezza del Frecciargento.

Appartenente a una minorenne attualmente ricoverata a Parma, il plasma ha viaggiato in treno da Parma a Bologna insieme ad un agente Polfer che, appena arrivato nel capoluogo emiliano, lo ha affidato al personale di bordo del Frecciargento di Trenitalia diretto a Roma. Una volta giunto nella capitale, il plasma è stato nuovamente affidato agli agenti della Polfer di stazione per essere recapitato altrettanto velocemente a una clinica specializzata romana. Nel suo laboratorio sono state eseguite le analisi necessarie a stabilire, con rapidità, la corretta diagnosi, con la speranza di poter individuare e associarvi la giusta terapia.

Dopo la consegna urgente di un farmaco, effettuata il 15 novembre scorso a favore di un bambino di 10 anni affetto da cistinuria, una malattia che se non curata può avere effetti letali, le Frecce non solo si dimostrano tra i mezzi più veloci e sicuri ma, soprattutto, si confermano come un simbolo di speranza a cui le persone scelgono di dare fiducia in questi casi di emergenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La speranza viaggia sui binari: il plasma di una ragazza di Parma affidato al Frecciargento per arrivare a Roma

ParmaToday è in caricamento