menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Langhirano: sindaci e professionisti a confronto sull’integrazione tra ospedale e territorio

Langhirano: sindaci e professionisti a confronto sull’integrazione tra ospedale e territorio

L’integrazione tra ospedale e territorio nel distretto Sud-Est è il tema al centro della tavola rotonda organizzata dalle due Aziende sanitarie di Parma (AUSL e Azienda Ospedaliero-Universitaria), che si terrà il 4 dicembre prossimo, alla Casa della Salute di Langhirano.

L'incontro è occasione per fare il punto sui livelli di integrazione raggiunti tra servizi territoriali e servizi ospedalieri e per approfondire le nuove progettualità da attuare nel distretto Sud-Est.

In questo territorio, prima che altrove, sono nati nuovi modelli di risposte ai bisogni di salute, come le Case della Salute e percorsi integrati, come l'accesso ai servizi di alto livello offerti dall'Azienda Ospedaliera-Universitaria di Parma. L'innovazione si concretizza nel garantire risposte ai bisogni di salute nei luoghi di prossimità, le Case della Salute, dove medici di medicina generale e specialisti hanno un confronto diretto sui casi clinici. La sperimentazione si attua nell'attivazione di progettualità tecnologicamente avanzate, come la telemedicina e organizzativamente complesse, come con l’Unità Mobile Multidisciplinare.

Aprono i lavori, alle 10.30, nella sala riunioni della Casa della Salute di via Roma, 42/1 (terzo piano del primo blocco), Valerio Giannattasio (direttore distretto Sud-Est), Giordano Bricoli, sindaco di Langhirano, Elena Saccenti, direttore generale AUSL di Parma e Massimo Fabi, direttore generale Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma. Segue una prima tavola rotonda dal titolo “Le esperienze dei professionisti” con i medici di famiglia Fernanda Bastiani e Stefano Del Canale, il direttore del dipartimento medico geriatrico riabilitativo del Maggiore di Parma, Tiziana Meschi e Monica Bolzani, coordinatrice infermieristica del distretto Sud-Est. Sul tema “Il ruolo delle Istituzioni”, alla seconda tavola rotonda partecipano Diego Rossi, presidente della Provincia, Paolo Andrei, rettore dell’Università di Parma e Aldo Spina, presidente Comitato Distretto Sud-Est. Modera gli interventi la giornalista di Gazzetta di Parma Chiara Cacciani. Le conclusioni sono affidate a Giammaria Manghi, sottosegretario alla presidenza della Regione Emilia-Romagna. La cittadinanza è invitata a partecipare

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse e arancioni per altri due mesi: Parma a rischio

Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
  • Sport

    Al Tardini passa la Samp, il Parma è fermo al palo e a 13

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 58 casi e 2 decessi

  • Cronaca

    Allerta meteo, monitoraggio fiume e corsi d'acqua

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento