rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Attualità

"Le minacce squadriste dei no vax non ci fermano: avanti con il Super Green pass"

Il presidente della Regione Emilia-Romagna Bonaccini: "Serve per cercare di evitare di chiudere quelle attività economiche che aggregano le persone e che hanno pagato il prezzo più alto"

"Le minacce dei no vax "vanno avanti da un po' di mesi con metodi squadristi. C’è chi pensa che provare a proteggere persone anche attraverso i vaccini sia dittatura sanitaria. Noi non possiamo permetterci di avere paura né di fermarci. Abbiamo il dovere di proteggere le nostre comunità e far ripartire il Paese”.

Così il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini a Sabato Anch’io su Rai Radio1, condotto da Enrica Belli e Pablo Rojas e curato da Ilaria Sotis.

Quanto all’altro strumento per contrastare la pandemia, il Super green pass, Bonaccini sottolinea, “è stato chiesto da Massimiliano Fedriga a nome di tutti i presidenti delle Regioni senza distinzioni geografiche o politiche. Serve per cercare di evitare di chiudere quelle attività economiche che aggregano le persone e che hanno pagato il prezzo più alto”.  Per i controlli, aggiunge Bonaccini, “c’è grande impegno di prefetture e forze dell’ordine. Dobbiamo avere fiducia. Si diceva che l’Italia non era in grado di vaccinare e invece abbiamo più vaccinati di altri Paesi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Le minacce squadriste dei no vax non ci fermano: avanti con il Super Green pass"

ParmaToday è in caricamento