rotate-mobile
Attualità

Le scuole di Parma tornano a marciare per la pace

L'appuntamento è fissato per sabato 4 giugno, il ritrovo a Barriera Bixio

La Rete di scuole della pace e accoglienza di Parma organizza per il 4 giugno, ultimo giorno di scuola, una marcia che attraverserà la città e si concluderà presso la Casa della Pace di Parma ospitata nell'Istituto dei Missionari Saveriani. In quel giorno, che segna la conclusione di un anno di lavoro, le scuole testimoniano ancora una volta il loro impegno nella costruzione della pace e della giustizia

Non vogliamo che il rumore disumano delle armi e dell'odio prevalga sulle parole di pace e  sulla forza del diritto e della diplomazia . Vogliamo  che a parlare siano uomini e donne che si impegnano quotidianamente nella costruzione di relazioni solidali, uomini e donne disposti ad ascoltare e a levare la loro voce in difesa delle vittime di tutte le guerre. 

Per questo la nostra marcia si chiuderà presso l'Istituto dei Missionari Saveriani dove ascolteremo le testimonianze di chi da sempre si impegna per costruire pace e giustizia anche in terre lontane. Incontreremo alcuni rappresentanti della Casa della Pace, consapevoli che  il nostro impegno inizia dove ogni giorno viviamo e dove ogni giorno siamo chiamati a fare le nostre  scelte. 

Ci sarà anche spazio per la musica, grazie alla presenza del gruppo  "Insieme è più bello".

Insieme, docenti e alunni, desideriamo, chiediamo che a parlare sia la pace.

Itinerario: Ritrovo barriera  Bixio, via Bixio - Ponte di mezzo - Via Mazzini - via Cavestro - piazzale del Tribunale - Via Collegio dei Nobili - Via Farini - via Solferino - Istituto dei Saveriani

Le scuole della Rete di scuole per la pace e l'accoglienza: Liceo  Romagnosi (capofila) - Liceo Bertolucci - Istituto Bocchialini - Istituto Giordani - Istituto Leonardo Da Vinci -  Liceo  Maria Luigia - Liceo Marconi - Istituto Melloni - Liceo Sanvitale - Liceo Toschi - Liceo  Ulivi 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le scuole di Parma tornano a marciare per la pace

ParmaToday è in caricamento