Martedì, 22 Giugno 2021
Attualità

Liceo Scientifico Marconi: crolli di componenti del tetto in due sedi

La denuncia dai sindacati scuola FLC CGIL, CISL FSUR e UIL RUA

Torna alla ribalta, nel giorno che precede la giornata nazionale di mobilitazione "Fermiamo la strage nei luoghi di lavoro" proclamata da CGIL, CISL e UIL per chiedere un patto per la tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, il tema della messa in sicurezza delle scuole.

A lanciare l'allarme sono i segretari dei sindacati di categoria territoriali Salvatore Barbera (FLC CGIL), Maria Gentilini (FSUR CISL) e Gianmarco Negri (UIL RUA), che denunciano crolli di porzioni del tetto in due sedi del Liceo Scientifico Marconi di Parma: "Ci sono stati segnalati due incidenti, il primo lo scorso 11 maggio nella sede centrale di via Costituente, dove durante l'orario di lezione, fortunatamente in DAD, si sarebbe distaccata una parte di plafoniera metallica, e un secondo nella notte del 14 maggio nella sede si via Rasori, che avrebbe comportato il trasferimento di quattro classi nella sede centrale".

"La documentazione fotografica - aggiungono i rappresentanti sindacali - lascia ben pochi dubbi su quello che avrebbe potuto accadere se in aula vi fossero stati gli studenti. Crediamo che occorra far chiarezza su quanto avvenuto, individuare le responsabilità del caso e informare il personale e le famiglie, provvedendo quanto prima a mettere in sicurezza le strutture in oggetto. È peraltro molto grave che i sindacati di categoria siano venuti a conoscenza della situazione solo indirettamente e con un inqualificabile ritardo, tanto più in un momento come questo in cui la sensibilizzazione sulle questioni della sicurezza è resa tanto più urgente a causa dei troppi incidenti mortali che hanno caratterizzato questa prima parte dell'anno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liceo Scientifico Marconi: crolli di componenti del tetto in due sedi

ParmaToday è in caricamento