Domenica, 13 Giugno 2021
Attualità

Locali pieni e giovani in strada anche dopo il coprifuoco

Un sabato tra i clienti di pub e birrerie, che hanno riaperto già dalle prime ore del pomeriggio

Locali strapieni in centro e nelle zone limitrofe della città, tanti giovani in strada - anche dopo l'orario del coprifuoco fissato per ore 22. E' questo lo scenario che si è presentato a Parma nel pomeriggio e nella serata di ieri, sabato 15 maggio. Complice il sole e la temperatura mite in centinaia si sono riversati in strada ed hanno affollato i locali con spazi all'aperto, praticamente tutti al completo. Non sono mancate assembramenti, oltre alla probabile violazione del coprifuoco, visto che diversi giovani si trovavano in strada - sia in centro che nei pressi di alcuni locali - ben dopo le ore 22, fissate per il coprifuoco. 

Già dalle prime ore del pomeriggio, come era già avvenuto anche negli scorsi fine settimana gialli, molti locali hanno aperto, anche per recuperare gli incassi e le perdite dei mesi di chiusura dovuti alle restrizioni per contenere il contagio da Covid-19. Le regole prevedono infatti la possibilità di riapertura per chi ha uno spazio all'aperto: in centro e nei locali alle porte di Parma tantissimi giovani e meno giovani si sono riversati per trascorrere un pomeriggio ed una serata in compagnia. Dopo le 22, però, molti erano ancora in giro, in palese violazione del coprifuoco, ancora fissato per quell'ora. Non sempre le persone che si trovavano nelle aree all'aperto dei locali indossavano la mascherina, in alcuni casi il rischio assebramento era dietro l'angolo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Locali pieni e giovani in strada anche dopo il coprifuoco

ParmaToday è in caricamento