menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lyoness, la replica di Marco Chierici: "Non è piramidale"

Dopo l'articolo sulle richieste dei clienti parmigiani pubblichiamo la nota di Marco Chierici

Dopo l'articolo sulle richieste dei clienti parmigiani di Lyoness pubblichiamo la nota di Marco Chierici. "Ho letto nelle ultime settimane vari articoli su varie testate giornalistiche, compresa la vostra, relativi alla vicenda che descrive la comunità di acquisito Lyoness – Cashback World come una sorta di piramidale truffa. Balza all’occhio l’evidente giudizio superficiale di una società che i giornalisti non conoscono in prima persona, ma per sentito dire. Intendo, se me lo consentite, chiarire alcuni punti, come semplice iscritto al network marketing Lyconet, oggetto della polemica e come imprenditore che ha la sua azienda convenzionata.

E’ si vero che Lyoness ha subito una sanzione dall’Antitrust, ma dobbiamo sapere che l‘antitrust ha multato decine di grossi gruppi per i più svariati motivi: Facebook, Google, Herbalife, Apple, Samsung, Sky, Dazn e altri.

Ma veniamo al dunque riepilogando telegraficamente: Lyoness non è piramidale, vale a dire che nessuno rimane con il cerino in mano e nessuno deve pagare per entrare. Sono le aziende aderenti che pagano una fattura mensile sul traffico di transazioni. Esistono buoni di acquisto detti anche “anticipi” su futuri acquisti, totalmente recuperabili. Nessuno mi ha mai chiesto denaro, nessuno mi ha fatto credere che si trattasse di un investimento, perché sappiamo che nessuno regala nulla. Esistono provvigioni regolate da un sistema di calcolo. Esiste un “balance program” che va capito concentrandosi alcuni minuti e ascoltando con attenzione l’interlocutore. Esiste la concreta possibilità di crearsi una rendita passiva illimitata basata esclusivamente sulla meritocrazia. Io sono autore del primo libro al mondo dedicato a questa società, ma mai pubblicato .

Se poi c’è chi ha venduto la cosa come fosse un titolo azionario od obbligazionario o una promessa di facili guadagni, allora il discorso andrebbe dirottato verso coloro che credono alle favole.

Per concludere, rivolgo una domanda a chi non è conosce la struttura di quella che è la comunità di acquisto n.1 al mondo in 50 nazioni. Secondo voi, enormi gruppi industriali planetari, con fior fiore di uffici legali, avrebbero aderito ad un giochino piramidale? 

Penso di aver chiarito alcuni punti e rimango a disposizione per chi desidera conoscere meglio questo genere di business che non ha eguali per l’illimitato elenco di settori merceologici". Marco Chierici - marcochierici@libero.it"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento