“Mai più sola”: alla Casa della Salute di Colorno-Torrile apre lo sportello per le donne vittime di violenza

Un’iniziativa dei Comuni di Torrile, Colorno, Sorbolo-Mezzani, realizzata in collaborazione con Azienda USL e Centro Antiviolenza

Mai più sola” non è uno slogan, è l’impegno che i Comuni di Torrile, Colorno, Sorbolo-Mezzani prendono con le donne vittime di violenza, insieme all’Azienda USL e al Centro Antiviolenza. E si tratta di un impegno concreto, infatti, alla Casa della Salute di Colorno apre uno sportello dedicato a loro, alle donne, dove trovare ascolto e il necessario supporto, nel rispetto della privacy.

Al piano rialzato della Casa della Salute si trova questo nuovo servizio dove personale appositamente formato del Centro Antiviolenza è a disposizione per offrire accoglienza senza pregiudizio, ascolto nel rispetto dei tempi di elaborazione di ciascuna donna, informazioni sui percorsi per uscire dalla situazione di violenza, supporto per recuperare fiducia e autonomia. Per accedere al nuovo servizio, è sufficiente chiamare il numero 320.2805954 e fissare l’appuntamento.

A breve, anche a Sorbolo-Mezzani sarà operativo lo sportello per le donne vittime di violenza, nei locali del Comune, in via del Donatore 2 (Sorbolo). L’idea progettuale di “Mai più sola” nasce da una attenzione costante che i tre Comuni hanno sempre mantenuto sul fenomeno della violenza di genere, promuovendo diverse iniziative, spesso in collaborazione con il Centro Antiviolenza volte a contrastarla e a generare un sentimento di fiducia nei confronti delle Istituzioni e di quei soggetti del privato sociale che si muovono a tutela delle vittime. “Mai più sola” è un’opportunità di prosecuzione e consolidamento di queste azioni, con lo scopo di garantire un luogo di ascolto per le donne vittime di violenza, che vivono una condizione di sofferenza e solitudine. Per il progetto “Mai più sola” le Amministrazioni comunali di Torrile, Colorno, Sorbolo-Mezzani investono complessivamente 4.000 euro e la Regione Emilia-Romagna 4.500. Il 10 aprile l’inaugurazione, alla presenza, per l’AUSL di: Giuseppina Ciotti, Direttore distretto di Parma, Antonio Balestrino, Direttore dipartimento cure primarie di Parma, Carla Verrotti, Responsabile salute donna, Professionisti della Casa della Salute di Colorno – Torrile e Sindaci dei Comuni di Colorno e Torrile, Professionisti dei servizi sociali dei Comuni di Colorno e Torrile, Samuela Frigeri Presidente Centro Antiviolenza e sue collaboratrici, Maresciallo Filippo Collana Carabinieri stazione di Colorno – Torrile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nascondevano otto chili di cocaina in un garage del San Leonardo: arrestato un pizzaiolo ed il suo complice

  • Parmense flagellato dal maltempo: allagamenti, crolli e disagi per la neve

  • Esce di strada in via Emilia sotto la pioggia a dirotto: gravissimo al Maggiore

  • Maltempo: allerta per piene dei fiumi e frane in Appennino

  • Gervinho, lesione di primo grado: ecco i tempi di recupero

  • Usò il collare elettrico fino a provocare la morte del cane: condannato allevatore 47enne di Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento