Sabato, 13 Luglio 2024
Attualità Centro / Viale Tanara Faustino

Mario Lupo, operaio ucciso dai fascisti: il 25 agosto la commemorazione in viale Tanara

Ai saluti istituzionali del Comune e della Provincia di Parma seguirà l’intervento di Nicola Maestri, presidente di Anpi Provinciale di Parma, concluderà lo storico Mirco Carrattieri

Venerdì 25 agosto si terrà, come ogni anno, la commemorazione dell'omicidio di Mario Lupo, giovane ventenne ucciso il 25 agosto 1972, davanti al cinema Roma, da un gruppo di neofascisti di Parma.

Mario “Mariano” Lupo era un giovane operaio siciliano immigrato a Parma per lavoro. Militante di Lotta Continua, come molti altri giovani suoi coetanei, credeva in una società più giusta, di liberi ed eguali, in un mondo liberato da sfruttamento ed oppressione e per questo lottava con passione. Fu assassinato con una pugnalata al cuore inferta da mano fascista.

Come ogni anno Parma celebreràil ricordo ed il sacrificio di “Mariano” a partire dalle ore 18.30 con ritrovo presso l’ex macello in Piazzale Allende, dove sorgeva il Centro Sociale “Mario Lupo”. Alle 19.00 è prevista la commemorazione ufficiale presso la targa posta in viale Tanara, all’altezza
dell’ex cinema “Roma”. Ai saluti istituzionali del Comune e della Provincia di Parma seguirà l’intervento di Nicola Maestri, presidente di ANPI Provinciale di Parma.

L'iniziativa sarà conclusa dallo storico Mirco Carrattieri, membro di Liberation Route Italia (LRI), associazione impegnata nel creare ed espandere una rotta di commemorazione che colleghi le Regioni in cui si è svolta la Liberazione dell’Italia dall’occupazione nazista e dal regime fascista,
nel periodo 1943-1945. LRI si propone di promuovere il rispetto e la diffusione dei valori universali di pace, libertà e democrazia ed è la sezione italiana della Fondazione Liberation Route Europe (LRE).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mario Lupo, operaio ucciso dai fascisti: il 25 agosto la commemorazione in viale Tanara
ParmaToday è in caricamento