Mascherine e banchi distanziati: ecco come si rientrerà a scuola nel parmense

Percorsi differenziati all'interno degli edifici, disinfestazioni, misurazione delle temperatura, entrata in classe a scaglioni: i punti della bozza del Ministero

Banchi distanziati, percorsi differenziati all'interno degli edifici, disinfestazioni, misurazione delle temperatura, entrata in classe a scaglioni. Ecco come si rientrerà a scuola, anche nel parmense, a partire dal mese di settembre. Il Ministero dell'Istruzione infatti ha presentato una prima bozza delle nuove regole alle forze sociali. 

Punti cardine della bozza presentata ai sindacati la sicurezza del personale scolastico e le prescrizioni ai capo ai presidi, che dovranno assicurare le informazioni e la formazione dei lavoratori e di tutti coloro che entrano nelle scuole, insieme a un piano di pulizia e sanificazione. 

Si prevede per gli adulti che entreranno negli edifici scolastici l'obbligo di indossare la mascherina, mentre per quanto riguarda gli studenti bisognerà valutare la questione nel rispetto delle norme generali relative ai minori. Si punta a ridurre al minimo gli ingressi negli edifici da parte di esterni, genitori compresi, e per tutti ci sarà la misurazione obbligatoria della temperatura. 

Imperativo poi mantenere le distanza, dentro e fuori la scuola. Per evitare assembramenti al momento dell'entrata e quello dell'uscita, si prevedono studenti in fila come già avviene per i supermercati e ingressi scaglionati per le classe, con almeno 15 minuti di differenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

Torna su
ParmaToday è in caricamento