"Memorie di libertà": presentato il film sulla Resistenza a Parma

Prodotto da SPI CGIL Parma in collaborazione con ISREC

Sarà proiettato venerdì 12 ottobre, alle 16, nel Palazzo del Governatore, il film documentario “Memorie di Libertà. Con ogni mezzo necessario”, sulla Resistenza a Parma e provincia, prodotto dallo SPI CGIL, in collaborazione con l'Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea.

Mercoledì 10 ottobre, nella sede della CGIL di Parma, c'è stata la conferenza stampa di presentazione.

«Questo film è nato per lasciare una traccia del lavoro che abbiamo fatto sulla memoria - ha detto Paolo Bertoletti, segretario generale dello SPI CGIL di Parma - negli ultimi quattro anni di interviste, nella trasmissione “Avevamo vent'anni” dello SPI CGIL, abbiamo raccolto oltre 90 testimonianze, di cui 24 di partigiani» .

«Il film è arricchito dalla voce di due grandi attori, Laura Cleri e Giancarlo Ilari - ha spiegato Bertoletti. Laura Cleri ha letto un testo di Laura Polizzi, “Mirka”, come omaggio a tutte le donne della Resistenza, Giancarlo Ilari ha letto il testo della canzone “Oltre il Ponte”, scritta da Italo Calvino. Nel film c'è una canzone inedita, composta da William Tedeschi, insieme a Ugo Leoni» .

Nell'occasione, venerdì 12 ottobre, al Palazzo del Governatore verrà presentato il nuovo archivio della memoria SPI CGIL, che è dedicato a Luciano Filippelli, uno dei due martiri, morto a seguito di un manifestazione per i diritti dei lavoratori, nel 1950. L'archivio, che sarà consultabile on line, è nato anch'esso dalle interviste raccolte dallo SPI CGIL negli ultimi anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il film “Memorie di Libertà. Con ogni mezzo necessario” è nato da un'idea di Paolo Bertoletti, con regia di Michela Benvegnù, Enrico Gotti, Stefano Tedesco e Carlo Ugolotti; con le voci di Laura Cleri e Giancarlo Ilari, e un brano inedito di William Tedeschi e Ugo Leoni. Alla prima proiezione, a ingresso gratuito, parteciperanno: Bruno Pizzica, segretario generale SPI CGIL ER, Adolfo Pepe, direttore della Fondazione Di Vittorio, Michele Guerra, assessore alla cultura del Comune di Parma, Aldo Montermini, presidente Anpi Parma, Marco Minardi, direttore ISREC, Massimo Bussandri, segretario generale CGIL Parma, Paolo Bertoletti, segretario generale SPI CGIL Parma.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'obbligo di mascherine all'aperto e la chiusura dei locali: ecco il nuovo piano anti-Covid 19

  • Betoniera si ribalta in tangenziale: muore il conducente 31enne

  • Coronavirus: riapre il reparto Covid al padiglione Barbieri

  • Coronavirus, a Parma aumentano i casi: nove con un asintomatico

  • Nuovo Dpcm: mascherine e distanziamento sociale fino al 7 settembre

  • Parma-Carli, incontro positivo: strategie e richieste

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento