Attualità

Metalmeccanici, sindacati uniti in vista dello sciopero del 14 giugno

Fim, Fiom e Uilm insieme

Scaldano i motori anche a Parma le categorie sindacali dei metalmeccanici Fim, Fiom e Uilm in vista dello sciopero generale delle tute blu, in programma venerdì 14 giugno a Firenze. Questa (lunedì) mattina all’hotel Parma e Congressi – a distanza di tredici anni dall’ultimo attivo unitario del settore svoltosi a Parma - si è tenuto l’importante appuntamento che ha riunito tutti i delegati delle sigle dei metalmeccanici. I lavori- svoltisi alla presenza di Daniele Valentini (Uilm) - si sono aperti con la relazione introduttiva di Aldo Barbiera (Fiom) e si sono chiusi con l’intervento di Daniele Fippi, segretario generale Fim Cisl di Parma e Piacenza. “Anche il territorio di Parma necessità di un Paese che sappia fare più sistema e che renda il territorio maggiormente attrattivo per gli investimenti – ha dichiarato Fippi -. L'avanzamento tecnologico nel settore manifatturiero non solo è necessario per continuare ad essere competitivi, ma anche per dare prospettive all’industria, all’occupazione e ad un lavoro ecosostenibile e maggiormente sicuro. L’investimento però maggiore e che costituisce una vera e propria sfida, anche sul nostro territorio, è la formazione di vecchi e nuovi lavoratori per aumentare le loro competenze, arricchire le loro professionalità e, di conseguenza, il know how delle nostre imprese. L’auspicio è che il momento unitario di questa mattina e la dialettica che ne è scaturita, possa rappresentare un primo passo per il perseguimento e la pratica di un progetto unitario azienda per azienda ed essere pervasivo su tutto il territorio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metalmeccanici, sindacati uniti in vista dello sciopero del 14 giugno

ParmaToday è in caricamento