rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Attualità

Morire di Covid sul lavoro: Parma al primo posto in Regione

Ecco i dati del report nazionale sui contagi sul lavoro da Covid-19 elaborato dalla Consulenza statistico attuariale dell'Inail

Parma è al primo posto nella Regione Emilia-Romagna e in decima posizione a livello nazionale per quanto riguarda le province con più decessi da Covid-19 sul lavoro. In prima posizione c'è la provincia di Napoli con una percentuale dell'8,1%: per quanto riguarda la nostra città la percentuale è del 2%. La nostra città è la prima all'interno della nostra Regione. 

I dati emergono dal 21esimo report nazionale sui contagi sul lavoro da Covid-19 elaborato dalla Consulenza statistico attuariale dell'Inail e pubblicato oggi insieme alla versione aggiornata delle schede di approfondimento regionali. Dopo Napoli (8,1%) troviamo Roma (7,7%), Milano (6,6%), Bergamo (6,4%), Brescia e Torino (4,0% ciascuna), Cremona (2,4%), Genova (2,3%), Bari, Caserta e Palermo (2,2% ciascuna), e Parma (2,0%).

Secondo i dati diffusi dall'Inail la maggioranza dei casi mortali riguarda gli uomini (83,2%) e i lavoratori nelle fasce di età 50-64 anni (71,8%), over 64 anni (18,5%) e 35-49 anni (9,1%), mentre tra gli under 35 si registra solo lo 0,6% dei morti e nessuna lavoratrice.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morire di Covid sul lavoro: Parma al primo posto in Regione

ParmaToday è in caricamento