Martedì, 16 Luglio 2024
Attualità

Polizia penitenziaria in lutto: è morto nella notte il comandante di via Burla Nicolino di Michele

Ha avuto un malore: aveva solo 55 anni

Si è spento nella notte, a causa di un malore improvviso, il comandante della polizia penitenziaria Nicolino Di Michele. Aveva solo 55 anni. Di Michele si trovava nel suo alloggio all'interno dell'istituto penitenziario di via Burla a Parma. Era a capo degli agenti della polizia penitenziaria di Parma. 

Nicolino di Michele è prematuramente scomparso questa notte a causa di un infarto, il Commissario della Polizia Penitenziaria Nicolino Di Michele, comandante di reparto del carcere di Parma. Aveva 55 anni e un figlio di 21 anni. Nato ad Ururi, in provincia di Campobasso, Di Michele viveva con la famiglia a Termoli, in Molise.  Nicolino Di Michele era consigliere comunale a Termoli per il Movimento 5 Stelle. Nel mese di maggio aveva parlato con lui nel corso di un'intervista sui problemi relativi al carcere di via Burla. 

Il cordoglio della Cgil: "Ha dimostrato di saper gestire il carcere con grande capacità" 

"Apprendiamo con dolore - si legge in una nota della Funzione Pubblica Cgil - della scomparsa del Comandante del Carcere di Parma. Un istituto difficile, complesso, le cui problematiche sono state più volte sottoposte alle Istituzioni anche dalla Funzione Pubblica,  ma che nonostante tutto Nicolino Di Michele ha dimostrato di saper gestire con grande capacità. È riuscito, tra mille difficoltà, a garantire la governance di quella realtà. Mancherà a tutti. Mancherà la sua disponibilità ad ascoltare chi era in difficoltà. La sua forza morale, le sue capacità lasciano un vuoto incolmabile alle donne e agli uomini della Polizia penitenziaria di Parma. Alla famiglia va tutta la vicinanza della segreteria FP CGIL Parma" 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia penitenziaria in lutto: è morto nella notte il comandante di via Burla Nicolino di Michele
ParmaToday è in caricamento