Lunedì, 15 Luglio 2024
Attualità Neviano degli Arduini

Neviano, riapre dopo dieci anni la “Monterosso-Bazzano”

Grazie alla Bonifica Parmense. L’intervento, finanziato dal Consorzio per 40 mila euro, ha rimesso in sicurezza il tratto interrotto ripristinando così i collegamenti con sei frazioni

In occasione della Settimana Nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione ANBI il Consorzio della Bonifica Parmense ha completato l’intervento – realizzato in stretta sinergia con l’Amministrazione comunale di Neviano degli Arduini – per la messa in sicurezza e la riapertura della strada comunale “Monterosso-Bazzano”,chiusa da dieci anni per via degli intensi movimenti franosi che ne avevano pregiudicato la normale viabilità su un tratto di 100 metri causandone l’interruzione della percorribilità in sicurezza del tracciato. I lavori – dall’importo complessivo di 40 mila euro finanziati con fondi consortili – sono stati presentati in loco, insieme alla sindaca di Neviano degli Arduini, Raffaela Devincenzi, da una delegazione della Bonifica Parmense, composta dallapresidente Francesca Mantelli insieme al direttore generale del Consorzio, Fabrizio Useri; dai tecnici dell’Ufficio Progettazione dell’ente consortile: Dimitri Costa e Francesco Groppi, e dalla responsabile Comunicazione Chiara Lamoretti.  Per Coldiretti Parma è intervenuto Gabriele Costi, che ha spiegato il valore dell'opera per le imprese agricole del territorio; la benedizione dell’infrastruttura è stata impartita da Don Giandomenico Ferraglia, arciprete di Neviano degli Arduini e Bazzano. Si tratta di un intervento significativo per le abitazioni e le attività presenti in zona poiché la strada collega ben sei frazioni al piccolo centro di Bazzano: Villa Santi Giovanni e Paolo, Scorcoro, Case Penuzzi, Le Rette, Cedogno, Croce del Farneto. L’intervento avrà ricadute positive sulla viabilità della zona: oltre all'utilizzo dei residenti e non, la strada è infatti meta cicloturistica e di percorsi ambientali e connette alla viabilità anche un agriturismo locale, Il Farneto. Nello specifico, i lavori si sono effettuati su un tratto lungo un cento metri con interventi mirati di drenaggio, profilatura dei pendii e consolidamento eseguiti nello spazio franoso di una trentina di metri e hanno visto la regimazione delle acque, per evitare pericolosi ristagni, con ripristino della rete scolante.  “Il 2024 è un anno particolarmente impegnativo – ha sottolineato Fabrizio Useri,Direttore Generale del Consorzio della Bonifica Parmense – per le attività dell’Ente nel distretto montano, a causa degli effetti della crisi climatica sui nostri territori. È stato infatti necessario intervenire d’urgenza su diverse infrastrutture stradali per ripristinare il collegamento tra le diverse località interrotte. In questo contesto si inserisce l’intervento di sistemazione del movimento franoso nella strada comunale di Monterosso di Bazzano, che si è attivata a causa degli eventi calamitosi degli ultimi anni e che ha interrotto la normale viabilità veicolare, ora nuovamente ripristinata”. “La nostra casa comune guadagna oggi un punto fermo con la sistemazione della strada Monterosso-Bazzano grazie all'intervento del Consorzio di Bonifica – ha evidenziato Raffaella Devincenzi, sindaca del Comune di Neviano degli Arduini –. E' una arteria per noi molto importante, sia per le attività produttive e agricole della zona, sia per i percorsi ambientali che la collegano ai sentieri e alle ciclovie. Purtroppo l'Appennino vive costantemente la pressione e le conseguenze delle frane e dei mutamenti del clima, ma interventi come questo, che inauguriamo oggi, offrono maggiore sicurezza alla nostra comunità dandoci speranza nel rispetto dell'ambiente che ci circonda”. “In occasione della Settimana Nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione – ha dichiarato Francesca Mantelli, presidente del Consorzio della Bonifica Parmense – inauguriamo uno dei molteplici interventi che il Consorzio della Bonifica Parmense realizza a supporto dei Comuni per la manutenzione, la cura e la prevenzione al dissesto nel territorio collinare e montano. In questo caso specifico riapriamo una strada chiusa da anni con un risvolto positivo per la viabilità del territorio di Neviano degli Arduini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neviano, riapre dopo dieci anni la “Monterosso-Bazzano”
ParmaToday è in caricamento